Mibact laverdi orchestraIl Ministero dei Beni e delle attività culturali ha assegnato a favore della Fondazione orchestra sinfonica e coro sinfonico di Milano Giuseppe Verdi un contributo di 4 milioni di euro per l’anno 2018. Il contributo, come richiesto il 17 gennaio dalla Fondazione stessa, sarà utilizzato esclusivamente per “la definizione agevolata dei debiti”.

LA VERDI

L’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi nacque nel 1992: la città di Milano fu così dotata di un’orchestra sinfonica stabile, formata da giovani e valenti professionisti in grado di eseguire al meglio il grande repertorio sinfonico. Nel tempo ha raggiunto eccellenti risultati qualitativi e quantitativi che hanno portato l’Orchestra ad un livello internazionale, confermato dai numerosi inviti e dagli apprezzamenti ricevuti sia in Italia che all’estero.

L’attività de laVerdi è concepita per soddisfare lo scopo principale della Fondazione: promuovere la diffusione della musica e della cultura musicale e formare un nuovo pubblico per l’attività presente e per quella futura. I programmi proposti, grazie alla loro eterogeneità, sono adatti a coinvolgere pubblici differenti e raggiungere segmenti di pubblico che solitamente non frequentano le sale da concerto.

L’attività concertistica si declina nella STAGIONE SINFONICA principale, che spazia dalla musica barocca al repertorio contemporaneo e si avvale di direttori e artisti di fama internazionale, e nelle RASSEGNE TEMATICHE, dedicate a particolari musicisti, anniversari o generi. Numerosi sono anche i concerti che laVerdi tiene in Lombardia, altre regioni e all’estero.

Alla programmazione concertistica laVerdi affianca numerose iniziative per sviluppare un rapporto nuovo con il pubblico. In particolare, il PROGETTO EDUCATIONAL patrocinato dal MIUR, si rivolge agli alunni delle scuole con programmi studiati in base alle diverse fasce di età (Crescendo in Musica, lezioni concerto, prove aperte). Con il tempo, per venire incontro alle esigenze manifestate dal pubblico, il progetto è stato arricchito con attività dedicate agli adulti (Corsi di canto per stonati, corsi di lettura della musica, di storia della musica, di musica e cinema).

Approfondimenti:

Il decreto di assegnazione del contributo Mibact

Rispondi