Il ministero dei Beni culturali destinerà 32 mila euro in Sardegna per il restauro dei capitelli marmorei della chiesa di San Pantaleo a Dolianova, in provincia di Cagliari, e 30 mila euro per il restauro del Retablo della Pentecoste della chiesa di San Pietro a Tuili, sempre in provincia di Cagliari. Lo stabilisce il decreto del Mibact di rimodulazione del programma triennale dei lavori pubblici 2017-2019. La rimodulazione, si legge, viene fatta “senza alcuna maggiore spesa”, mediante l’utilizzo delle somme destinate all’intervento di “restauro del Retablo“ della chiesa di San Pietro in Tuili, che ha ricevuto negli scorsi mesi un finanziamento da parte della banca Intesa Sanpaolo.

Il decreto del Mibact

Rispondi