Sono stati presentati al ministero dello Sviluppo Economico dieci progetti operativi per Roma Capitale. Presenti all’iniziativa, il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, il Ministro dell’Interno Marco Minniti, il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del turismo Dario Franceschini, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti, il Ministro per la Semplificazione e Pubblica Amministrazione Maria Anna Madia, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Vice Sindaco di Roma Luca Bergamo. I 10 progetti fanno parte dei 19 che il Tavolo interistituzionale per Roma aveva definito nella riunione del 23 novembre. I progetti presentati si sviluppano su 5 pilastri per il rilancio produttivo della città: competitività e innovazione; energia e mobilità sostenibile; turismo; riqualificazione urbana ed una serie di interventi settoriali per favorire produzione e lavoro.

Per quanto riguarda l’industria creativa, è previsto il sostegno allo sviluppo del mercato internazionale audiovisivo (MIA); valorizzazione del Festival del Cinema tramite attività collaterali che coinvolgano la filiera; supporto a Maker Faire per rilanciare la fiera in ottica impresa 4.0; sostegno finanziario al primo evento B2B dedicato al settore del videogame, favorendo l’incontro tra istituzioni e mondo degli sviluppatori e degli editori. Per un totale di oltre 4 milioni di euro;

Per il Turismo e i beni culturali, si prevede un finanziamento di 650 mila euro per il Convention Bureau finalizzato a attività promozionali all’estero di Roma come location per grandi eventi e attività di incoming di investitori in collaborazione con Agenzia ICE, per incrementare la qualità del turismo su Roma puntando su quello ad alto valore aggiunto, elevata spesa pro-capite e congressuale. Al fine di valorizzare e differenziare l’offerta turistica di Roma Capitale, verranno inoltre finanziati progetti innovativi di ricerca che integrino nel patrimonio culturale l’utilizzo di tecnologie e servizi 4.0 (es. realtà aumentata e virtuale). Si prevedono in particolare finanziamenti di progetti innovativi di ricerca su scala nazionale con pilota su: Area Parchi Archeologici del Colosseo e Ostia Antica. Bandi per progetti speciali su piano scientifico Mise –Mibactcon il coinvolgimento di player ICT.

Rispondi