Federculture è tra i partner del Salone Internazionale del Restauro, dei Musei e delle Imprese Culturali, la manifestazione fieristica giunta alla XXV edizione in programma a Ferrara dal 21 al 23 marzo 2018: tre giornate con un fitto programma di esposizioni, convegni, eventi e mostre, nell’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto ogni aspetto.

Il Salone guarda alle nuove logiche di mercato, alle opportunità e alle necessità di cambiamento del Paese, nella convinzione che il patrimonio storico-artistico e ambientale ne siano la principale risorsa. Una risorsa che deve trovare luoghi, opportunità, professionalità in sinergia tra loro e in grado di valorizzarli e trasformarli in un importante volàno dell’economia nazionale.

In quest’ottica, proprio in virtù della collaborazione con Federculture quest’anno il Salone amplia le proprie tematiche alle Imprese Culturali. E all’interno dell’evento, Federculture promuove una serie di appuntamenti per approfondire il dibattito intorno al tema dell’impresa culturale e della “gestione” in ambito culturale.

Il programma degli appuntamenti organizzati da Federculture prevede mercoledì 21 marzo alle 14.30 (Sala Belriguardo, pad. 4) la presentazione del Rapporto Annuale Federculture 2017 IMPRESA CULTURA. Gestione, Innovazione, Sostenibilità.

Giovedì 22 marzo alle 9.00 (Sala Diamanti, pad. 6), invece, si parlerà di cultura di gestione in un workshop in cui si confronteranno i manager delle imprese culturali e venerdì 23 marzo alle 14.00 (Sala Castello, atrio I piano) chiuderemo con un dibattito dedicato alle connessioni Impresa culturale, impresa sociale e impresa di comunità.

Saranno molti gli ospiti e i relatori nei diversi incontri. Tra questi: Claudio BOCCI, Direttore Federculture Carla DI FRANCESCO, Segretario Generale – MiBACT; Antonio LAMPIS, Direttore Generale Musei – MiBACT; Massimo MAISTO, Vice Sindaco – Comune di Ferrara; Mattia AGNETTI, Fondazione Musei Civici Venezia; Pietro BARRERA, Fondazione MAXXI; Samanta ISAIA, Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino; Pierpaolo FORTE, Consigliere di Amministrazione del Polo Archeologico di Pompei, Elsa SIGNORINO, Assessore alla Cultura – Comune di Ravenna; Alessandro BOLLO, Direttore Fondazione Polo del 900; Dario DISEGNI, Presidente Fondazione MEIS.

Rispondi