Torna dal 4 all’8 aprile a Mosca e dal 5 al 9 aprile a San Pietroburgo, N.I.C.E. New Italian Cinema Events, che da 21 anni celebra e diffonde il cinema italiano in Russia. La prima tappa del Festival è Mosca, al Multiplex Cinema Oktyabr della catena KARO-FILM – il più grande cinema di Mosca che lo scorso anno ha compiuto 50 anni – con il film in anteprima assoluta “The Duel of Wine”, girato a Firenze, a Palazzo Vecchio, nel Salone dei Cinquecento. Le proiezioni si sposteranno al Multisala Atrium, sempre della KARO-FILM e alla Tretyakov Gallery che, oltre a custodire la più importante collezione del patrimonio artistico russo, offre una sala di proiezione pubblica dedicata prevalentemente ai documentari. A Mosca, insieme a Viviana del Bianco, direttrice di N.I.C.E., presenteranno la manifestazione Olga Strada, direttrice dell’Istituto italiano di cultura di Mosca, e Naum Kleiman, storico del cinema e critico cinematografico, con i registi Fabio Mollo, l’attore-sommelier Charlie Arturaola e l’attore-produttore Lino Pujia, Daniele di Stefano, Annarita Zambrano che proseguiranno per San Pietroburgo. A Mosca, il Festival N.I.C.E. è organizzato con il sostegno dell’IIC di Mosca e dell’Ambasciata d’Italia e con il patrocinio della Tretyakov Gallery. Tutte le attività del N.I.C.E. New Italian Cinema Events sono rese possibili grazie al supporto del ministero per i Beni culturali – Direzione Generale per il Cinema e il ministero degli Affari esteri.

IL FESTIVAL DEI POPOLI A SAN PIETROBURGO

In contemporanea, dal 5 aprile al 9 aprile 2018, a San Pietroburgo, al Cinema Rodina, il più antico cinema della città, nello scenario della sala “Studi documentari Lendok”, saranno proiettati i documentari del Festival dei Popoli. A San Pietroburgo presenteranno il festival Leonardo Bencini, Console Generale d’Italia a San Pietroburgo, e Alberto di Mauro, Direttore esecutivo di N.I.C.E. New Italian Cinema Events. A San Pietroburgo il Festival N.I.C.E. è organizzato con il sostegno dell’Istituto italiano di cultura di San Pietroburgo diretto da Paola Cioni e del Consolato Generale d’Italia.

DODICI PELLICOLE IN CARTELLONE

Nel programma 2018 figurano ben dodici pellicole, tra cui due documentari e un corto, e gli spettatori potranno apprezzare commedie, film drammatici e documentari, una completa full immersion tra proiezioni, dibattiti e incontri per dare il benvenuto al cinema italiano. La selezione in concorso comprende le migliori opere prime e seconde di promettenti registi: Dopo la guerra (After The War) di Annarita Zambrano; I Figli della Notte (Children of the Night) di Andrea De Sica; Il Padre d’Italia (There is a Ligth) di Fabio Mollo; In guerra per Amore (At war for love) di Pif; Moglie e Marito (Wife & Husband) di Simone Godano; Tutto quello che Vuoi (Friends by Chance) di Francesco Bruni; La Stoffa dei Sogni (The Stuff of Dreams) di Gianfranco Cabiddu; The Duel of Wine di Nicola Carreras; Lasciati andare (Let yourself go). Oltre al focus sui film prodotti e girati in Toscana, in collaborazione con il Festival dei Popoli, saranno presentati anche due documentari e un corto: Castro (Castro) di Paolo Civati; La Prima Meta (First Try) di Enza Negroni; Offline di Emanuela Mascherini.

Rispondi