Cinque nuovi incarichi dirigenziali di seconda fascia sono stati assegnati all’interno della struttura del Mibact. Gli incarichi sono stati assegnati presso la Direzione Generale Archeologia, belle arti e paesaggio, la Direzione generale Biblioteche e istituti culturali e la Direzione Generale Educazione e Ricerca. L’assegnazione è contenuta nel relativo decreto a firma del ministro Franceschini.

Una risorsa sarà impiegata presso la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia, rientrante nella competenza della DG Archeologia, belle arti e Paesaggio. Sono due le risorse assegnate, invece, alla DG Biblioteche e Istituti Culturali. Esse saranno impiegate rispettivamente presso il Servizio II – Patrimonio bibliografico e diritto d’autore della Direzione e presso l’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche. I rimanenti due incarichi sono assegnati nella DG Educazione e ricerca rispettivamente nell’Istituto superiore per la conservazione e il restauro e nell’Opificio delle pietre dure.

Si tratta di incarichi già scaduti o in scadenza rispetto ai quali nei mesi scorsi erano stati pubblicati interpelli per la loro assegnazione. Per la sostituzione di tali incarichi, infatti, i relativi direttori generali avevano fatto richiesta alla Direzione competente del Mibact nei mesi scorsi.

Approfondimenti:

Decreto di assegnazione di 5 risorse dirigenziali

 

Articoli correlati