Gianni Letta Palazzo Merulana“Grande merito alla famiglia Cerasi che generosamente ha restituito all’antico splendore un palazzo che aveva perso dignità e bellezza e che hanno portato nel cuore di un quartiere un museo così ricco di tante bellissime opere d’arte con un gesto munifico d’altri tempi. Sono i mecenati moderni che ci piacciono”. Lo ha detto ad AgCult Gianni Letta, presidente dell’associazione Civita, a margine dell’inaugurazione di Palazzo Merulana, imponente edificio in stile Umbertino nel cuore dell’Esquilino, di proprietà di Roma Capitale, e riportato a nuova vita grazie all’intervento della Fondazione Cerasi che ha anche donato al palazzo la sua collezione di opere artistiche della scuola romana. La gestione dell’edificio e la cura del programma culturale è stato affidato a CoopCulture.

Alla famiglia Cerasi, quindi, va il merito – ha aggiunto Letta – “di aver restituito dignità a un palazzo che ha segnato la storia dell’urbanizzazione cittadina ma che da molti anni era in uno stato di desolante abbandono. Rappresentava il segno fatiscente di un declino urbanistico”. Invece, ha sottolineato l’ex senatore, “averlo riscattato giova a tutta l’area e ha dato un segno di vitalità nuova. E poi aver portato nel cuore di un quartiere così popolare un museo così specificamente dedicato all’arte moderna e contemporanea, alla scuola romana, è un grandissimo merito perché ha una funzione turistico, ricreativa, museale, ma anche una funzione fortemente educativa. E in un quartiere così popolare forse questa seconda funzione è più importante della prima”.

Rispondi