Mibact Fondazioni Cultura FaroCon decreto del Mibact, Antonio Lerra e Salvatore Lardino sono stati nominati Presidente e Vice Presidente della Deputazione di Storia Patria per la Lucania di Potenza. Le nomine, proposte dall’Assemblea della Deputazione, saranno valide per il triennio 2018-2020.

Con lo stesso decreto ministeriale, sono state approvate le nomine di cinque consiglieri della Deputazione. I nomi sono quelli di Carmela Biscaglia, Antonio Capano, Maria Teresa Imbriani, Domenico Sacco e Valeria Verrastro.

In base allo Statuto della Società, Presidente e Vice Presidente fanno parte del Consiglio Direttivo dell’Istituto e sono nominati dall’Assemblea. La stessa Assemblea si occupa anche della nomina dei Deputati. Le proposte di nomina vengono poi confermate dal Ministro dei beni culturali con decreto.

STORIA DELLA DEPUTAZIONE

La Deputazione di Storia Patria per la Lucania è stata istituita nel 1957. Da allora, persegue le finalità proprie degli Istituti per gli studi storici, dall’antichità all’età contemporanea, tra i quali si qualifica. In particolare, la Deputazione si propone di promuovere, valorizzare e rendere fruibile la ricerca storia sulla Basilicata e il Mezzogiorno d’Italia. Questo anche con la collaborazione con altri Istituti ed enti che operano nel campo.

Per il perseguimento dei propri fini, l’istituto organizza e promuove convegni, seminari, tavole rotonde, cicli di lezioni, rassegne e mostre. Istituisce inoltre assegni di ricerca, borse di studio e premi.

La Deputazione pubblica anche la rivista “Bollettino Storico della Basilicata” e le annesse “Collane” di studi, fonti e ricerche per diffondere la conoscenza del patrimonio che custodisce. In questo modo, ne viene assicurata la consultazione a studiosi e studenti.

La Deputazione si finanzia grazie alle quote sociali, ad eventuali contributi dello Stato, degli Enti locali, pubblici e privati, e di persone fisiche. Costituiscono entrate anche i proventi delle attività e dalla vendita delle pubblicazioni.

IL PRESIDENTE E IL VICE PRESIDENTE

Tra i compiti del Presidente rientra la convocazione delle sedute dell’Assemblea e del Consiglio Direttivo, che presiede. Egli riferisce alla prima sulla gestione morale e finanziaria. D’intesa con gli altri componenti del Consiglio Direttivo, promuove e coordina ricerche, studi ed attività scientifico-culturali. Sottopone all’Assemblea le proposte di nomina di Deputati e Soci. Il Presidente può eventualmente delegare a singoli Deputati o Soci specifiche funzioni di attività dell’Istituto.

Il Vice-presidente sostituisce il Presidente, in caso di impedimento o, per sua delega, per funzioni che gli sono conferite.

I DEPUTATI

La Deputazione si compone di Deputati, in numero non superiore a trenta. Essi sono scelti tra illustri studiosi di studi storici che abbiano concorso al consolidamento e allo sviluppo del profilo storico della Basilicata e del Mezzogiorno d’Italia. Vengono nominati su proposta del Consiglio direttivo. La nomina viene poi deliberata dall’Assemblea e ratificata con decreto del Ministro dei beni culturali.

Approfondimenti:

Decreto di nomina di Presidente, Vice e Deputati

Rispondi