Mibact Fondazioni Cultura FaroIl Mibact ha pubblicato il decreto interministeriale di ripartizione dei contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi relativi all’anno finanziario 2018. La somma stanziata dalla Legge di Bilancio 2018 è pari a 14,8 milioni di euro ed è ripartita in due sottocategorie: una da circa 10 milioni e l’altra da 4,5. Lo schema del presente decreto era stato già sottoposto all’inizio del 2018 alla valutazione delle Commissioni Cultura di Camera e Senato che si erano espresse favorevolmente. Nel primo insieme, sono previsti circa 880 mila euro per il Festival dei Due Mondi di Spoleto e circa 6 milioni 247 mila euro per la Biennale di Venezia, entrambi in lieve diminuzione rispetto all’anno passato. Sempre nel primo gruppo di finanziamenti si trovano anche i premi e le sovvenzioni per scrittori, editori, librai, grafici e traduttori. Nel secondo insieme si trovano – tra l’altro – sostegni ai Festival rossiniano e di Puccini oltre che a Italia Nostra e al Fai.

IL DECRETO DI RIPARTIZIONE DEL MIBACT

Il Decreto del 28 dicembre 2017, di ripartizione in capitoli per l’anno finanziario 2018 e per il triennio 2018-2020, ha assegnato, per il 2018, 14.817.833 euro, con una diminuzione dell’1,59% rispetto allo stanziamento ripartito per il 2017, pari a 15.057.391 euro. Il procedimento di ripartizione è vincolato alla sedimentazione delle posizioni iniziali delle diverse istituzioni presenti nelle rispettive leggi istitutive a cui, negli anni, sono stati applicati matematicamente i tagli o gli aumenti lineari derivanti dalle riduzioni o dagli aumenti delle risorse.

IL PRIMO GRUPPO (10 mln di euro)

L’art. 2 reca la sottoripartizione tra singoli destinatari (o gruppi di destinatari) della quota parte, pari ad 10.378.050,40 euro. Il gruppo di contributi di cui all’art. 2 include tre finanziamenti da attribuire a seguito di bando e conseguente valutazione, e cinque finanziamenti a istituzioni culturali. Si tratta, nel primo caso, dei contributi per: convegni culturali, pubblicazioni e per le Edizioni nazionali (728mila euro); premi e sovvenzioni per scrittori, editori, librai, grafici, traduttori del libro italiano in lingua straniera, associazioni culturali (88mila euro); funzionamento di biblioteche non statali, con esclusione di quelle di competenza regionale (751mila euro). Con riguardo al gruppo delle 5 istituzioni culturali, si tratta dei contributi per: Fondazione Festival dei due mondi di Spoleto (880mila euro); Centro internazionale di studi per la conservazione e il restauro dei beni culturali (131mila euro); Fondazione “La Biennale” di Venezia (6.247.807 euro); Fondazione “La Triennale” di Milano (1,1 milioni di euro); Fondazione “La Quadriennale” di Roma (442mila euro).

IL SECONDO GRUPPO (4,5 mln di euro)

L’art. 3 reca la ripartizione della ulteriore quota parte, pari ad 4.439.782,60 euro. Si tratta di contributi a dodici istituzioni culturali e di un finanziamento – quello destinato agli archivi privati di notevole interesse storico – da attribuire a seguito di bando e conseguente valutazione. Le 12 istituzioni culturali sono le seguenti: Ufficio internazionale concernente l’Unione di Berna per la protezione delle opere letterarie e artistiche (49mila euro), Associazione Italia nostra (116mila euro), Fondo ambiente italiano (145mila euro), Reggio Parma Festival (1.165.396 euro), Fondazione Festival pucciniano 291mila euro), Associazione Centro europeo di Toscolano 87mila euro), Rossini Opera Festival di Pesaro (1 milione di euro), Associazione Ferrara Musica (291 mila euro), Fondazione Ravenna Manifestazioni (291 mila euro), Fondazione Scuola di musica di Fiesole (291 mila euro), Istituto universitario di architettura di Venezia per la formazione specialistica nel campo della produzione teatrale (291 mila euro), Museo nazionale del cinema “Fondazione Maria Adriana Prolo” per il funzionamento, la gestione e lo sviluppo del Museo stesso (291 mila euro).

Approfondimenti:

Il decreto del Mibact di riparto dei contributi 2018

One Comment

  1. Pingback: Rassegna stampa web settimanale (14 Maggio 2018- 20 Maggio 2018) | ASSOTECNICI

Rispondi