Mibact Fondazioni Cultura FaroAmmontano a due milioni di euro circa gli utili derivanti dagli esercizi 2015-2016 di Ales S.p.A. Questo importo sarà utilizzato per la realizzazione di due interventi a favore del patrimonio culturale.

Con il primo, il MAXXI di Roma attuerà il Pilota per l’attuazione e lo sviluppo del Piano strategico della fotografia. La dotazione prevista per il progetto è di un milione di euro. Per la realizzazione del secondo progetto sarà invece coinvolta la stessa Ales S.p.A.. La società utilizzerà il restante milione e 200 mila euro circa per la promozione e gestione di attività di fundraising, la promozione del mecenatismo culturale e di sponsorizzazioni.

LA GESTIONE DEGLI UTILI

In base a quanto stabilito dallo Statuto della società, gli utili derivanti dalle attività svolte possono essere distribuiti esclusivamente per la parte realmente conseguita. La stessa deve risultare dall’approvazione del bilancio. Dalla gestione relativa agli esercizi 2015-2016, è risultato disponibile un utile pari a 2 milioni di euro da destinare al Mibact.

L’importo resosi disponibile per l’esercizio finanziario 2015 è parte di un utile più consistente. Infatti, i due milioni e 300 mila euro circa di utili totali, oltre che per i progetti sopra elencati, sono stati utilizzati per la realizzazione di altri cinque progetti. Con un importo di circa 400 mila euro si sono finanziati la “Digital Library della cultura italiana”, ad opera dell’Istituto centrale per il catalogo e la digitalizzazione, e una start up prevista dalla Convenzione del 30 settembre 2016 relativa alla gestione delle Scuderie del Quirinale. Con un milione e 600 mila euro si sono invece finanziati il “Portale della canzone italiana”, la “Programmazione di valorizzazione e formazione sui giardini storici” e i “Progetti culturali per le Scuderie del Quirinale”.

Approfondimenti:

Finalizzazione utili Ales 2015-2016

Leggi anche:

Ales Spa, un milione e 600 mila euro di utili del 2015: saranno usati per tre nuovi progetti

Rispondi