Betwyll è una app che permette di combinare attività di lettura tradizionale con i moderni dei social network. Con essa è infatti possibile leggere libri e testi seguendo un calendario specifico condiviso con una comunità di lettori e commentare ciascun paragrafo aggiungendo brevi messaggi di massimo 140 caratteri. Il progetto è stato presentato a Milano in occasione di ArtLab 2018.

Durante la lettura è possibile chattare con altri lettori, interagire con i loro commenti e condividere le proprie impressioni, concentrandosi su una modalità di lettura approfondita. Gli elementi chiave di Betwyll sono la “ludicizzazione” della lettura e uno spazio sicuro dove i testi possono essere consultati e commentati digitalmente tramite Intranet, da gruppi che condividono i medesimi interessi.

Su Betwyll gli studenti possono godere di una modalità di lettura approfondita, hanno una migliore comprensione dei testi e apprendono le lingue straniere; i lettori possono incontrarsi tra di loro; le aziende possono valorizzare le collaborazioni, l’immedesimazione e la capacità di gestione.

Rispondi