Cava del sole MateraLa Fondazione Matera Basilicata 2019 ha prorogato i termini della procedura di affidamento del servizio in concessione per l’allestimento e la gestione della Cava del Sole per lo svolgimento degli eventi di arti performative per Matera 2019. La nuova data ultima per presentare i progetti è slittata all’11 giugno 2018. La motivazione risiede nelle “numerose richieste pervenute e rilevate durante gli incontri di promozione e presentazione del bando di gara a Matera il giorno 09 maggio 2018 e a Milano il 15 maggio 2018, e relative all’opportunità di prolungare i termini per la presentazione delle offerte, al fine di facilitare gli operatori economici nell’elaborazione dei pertinenti progetti tecnici”.

LA CAVA DEL SOLE

Il Dossier di candidatura di Matera Capitale della cultura 2019 individua il sistema delle cave tra i “poli principali della trasformazione urbana, strettamente collegati alla narrativa e alla progettazione della candidatura” e, inoltre, precisa che “le molte cave di tufo presenti nell’area nord-est di Matera rappresentano un unicum di straordinaria bellezza e suggestione. La maggior parte di esse non sono più utilizzate e si prestano a fungere da palcoscenico naturale per progetti culturali e artistici”. Le Cave si presentano, dunque, come uno dei luoghi chiave per ospitare la programmazione culturale di Matera 2019, rispondendo, nel contempo, ai requisiti richiesti dalla Commissione europea:

  • privilegiare il recupero alle nuove costruzioni,
  • pensare spazi che siano coerenti con la filosofia, le pratiche e i progetti culturali previsti,
  • pensare alla sostenibilità economica, sociale e ambientale con attenzione ai costi di gestione e di funzionamento;
  • prediligere interventi “leggeri” e reversibili, a bassa definizione architettonica e progettuale, attenti ai nuovi modelli di produzione, fruizione e partecipazione;
  • coinvolgere tutti i quartieri della città, non solo il centro storico.

LA CONCESSIONE

La durata della concessione è pari a 48 (quarantotto) mesi. L’allestimento della Cava del Sole deve essere terminato entro il 15 gennaio 2019. Il luogo di esecuzione del contratto di concessione è la Cava del Sole nel territorio del Comune di Matera. L’affidamento in concessione che la Fondazione intende affidare riguarda l’allestimento e la gestione della Cava del Sole per lo svolgimento degli eventi di arti performative per Matera 2019. Il progetto prevede l’allestimento di strutture con caratteristiche di completa amovibilità, sostenibilità energetica ed economicità, da una parte, e la gestione dei servizi informativi e degli spazi allestiti, dall’altra.

Il progetto tecnico offre tutte le opportunità per rendere la Cava del Sole luogo di attrazione di eventi artistici, di attività culturali, sportive, fieristiche di piccola e grande dimensione, all’aperto o al chiuso. Il concessionario, in collaborazione con la Fondazione, il Comune di Matera, l’Ente Parco della Murgia materana, l’Agenzia di Promozione Territoriale e in sinergia con gli operatori turistici privati, può prevedere percorsi di visita di diverso tipo e interesse che abbiano nella Cava del Sole il naturale luogo di partenza, dotandosi, a tal uopo, di personale competente e di attrezzature tecnologiche adeguate.

Approfondimenti:

Leggi la documentazione di gara

Rispondi