È stato prorogato al 28 giugno 2018 il termine per la presentazione delle offerte relative al bando della Fondazione Brescia Musei per l’affidamento in concessione dei servizi integrati di assistenza culturale e ospitalità per il pubblico, nonché di attività connesse alla programmazione cinematografica, presso cinque strutture di Brescia. Nel dettaglio si tratta di concessioni nel Museo delle Armi Luigi Marzoli, nell’area denominata Brixia – Parco Archeologico di Brescia Romana, nel Complesso Museale di Santa Giulia, nella Pinacoteca Tosio Martinengo ed nel Cinema Nuovo Eden. Il valore totale stimato della concessione ammonta a € 31.538.675 iva esclusa ed è comprensivo di tutti i ricavi presunti connessi alla esecuzione e gestione dei Servizi. Il termine precedente era il 28 maggio.

LA CONCESSIONE

La concessione ha durata di otto anni e quattro mesi a decorrere dalla data di relativa sottoscrizione. Al concessionario spetta, a titolo di corrispettivo, il diritto di gestire e sfruttare economicamente i Servizi, facendo propri i ricavi della gestione, fatti salvi l’obbligo di applicare agli utenti le tariffe in vigore e l’obbligo di retrocedere a Fondazione Brescia Musei una parte dei ricavi incassati. La Fondazione corrisponderà altresì al concessionario, al fine di consentirgli di perseguire l’equilibrio economico finanziario, un canone di gestione annuale rispettivamente a fronte della fornitura, gestione e disponibilità di alcuni specifici servizi.

Approfondimenti:

Scarica i documenti di gara

 

Articoli correlati