Sono pari a 11,7 milioni di euro le risorse stanziate nel 2018 dal Fondo unico per lo spettacolo (Fus) per le attività di danza, compresi i 120mila euro destinati agli under 35. Nel dettaglio, si legge nel decreto della dg Spettacolo del Mibact, 4,7 milioni sono per gli “Organismi di produzione della danza”, 270mila euro per i “Centri di produzione della danza”, 160mila euro sia per i “Circuiti regionali” sia per gli “Organismi di produzione”, 1,1 mln per “Festival”, 570mila euro per “Rassegne”, 1,5 mln per “Progetti multidisciplinari”, 900mila euro per la “Promozione”, 49.500 euro per “Tournée all’estero”, 280mila per la “Biennale di Venezia” e 100mila euro per “l’Accademia nazionale di danza”.

Altri 120mila euro, come detto, saranno destinati ai giovani e rientrano nel capitolo del Fus dedicato alle residenze e under 35, per cui sono stati stanziati in totale 869.234 euro. Il bilancio complessivo del Fus per l’anno in corso è pari a 333.941.798 euro, in lieve calo rispetto al 2017 quando si era attestato a 341.716.856 (-2,8 per cento).

Approfondimenti:

Decreto Spacchettamento Danza

Leggi anche:

Spettacolo viaggiante, da Fus oltre 5 mln nel 2018: 60mila euro per “circo contemporaneo e di innovazione”

Spettacolo, riparto FUS 2018 tra le Direzioni Generali Spettacolo e Cinema del Mibact

Spettacolo, pubblicato il riparto Fus 2018: alle Fondazioni lirico-sinfoniche 178,8 mln

Spettacolo, oltre 2 mln extra FUS a favore di “Residenze” e “Azioni di sistema”

Rispondi