spettacolo dal vivo concerto manovraLa Direzione generale Spettacolo del Mibact ha pubblicato un avviso pubblico destinato allo sviluppo di processi di internazionalizzazione delle imprese di spettacolo italiane. L’obiettivo è la selezione di progetti di teatro, danza, musica e circo proposti da raggruppamenti di organismi professionali dello spettacolo che prevedano un percorso volto a sviluppare processi di lavoro a carattere internazionale, che sostengano il confronto e lo scambio di pratiche artistiche tra artisti e operatori italiani e stranieri e che favoriscano la creazione di progetti innovativi. L’Avviso definisce le modalità di presentazione delle domande e le procedure di concessione dei contributi. Il termine per la presentazione delle domande tramite la piattaforma on-line è il 10 luglio 2018 alle ore 12.00.

IL BANDO

Sono oggetto di interventi finanziari del presente avviso pubblico per 300 mila euro progetti di teatro, danza, musica e circo presenatati da raggruppamenti di organismi professionali dello spettacolo dal vivo, con un capofila che prevedano un percorso volto a sviluppare processi di lavoro a carattere internazionale e che favoriscano e sostengano il confornto e lo scambio di pratiche artistiche come arricchimento professionale e progettuale tra artisti e operatori italiani e stranieri. Il contributo del Mibact punta a svolgere una funzione di avviamento alle progettualità di rete contribuendo allo sviluppo di processi di internazionalizzazione.

I progetti dovranno presentare una chiara e organica strategia di breve e medio periodo, struttura per obiettivi da raggiungere attraverso azioni, non legate alla singola attività di tournée. Le azioni dovrano essere mirate alla crescita complessiva delle imprese e degli artisti del raggruppamento al fine di rafforzare la capacità di interagire con mercati e partnere stranieri, di individuare opportunità creative e nuove forme di sostenibilità. Il progetto dovrà inotre favorire lo sviluppo delle carriere di giovani artisti e operatori under 35, anche non appartenenti ad organismi aderenti al raggruppamento, in un contesto internazionale, promuovendo attività di confronto e scambio di competenze e prevedendo a tal fine dispositivi legati alla mobilità di singoli artisti e operatori.

Approfondimenti:

Scarica il bando per partecipare

Rispondi