spelacchio RomaIl Comune di Roma si muove d’anticipo e pubblica un avviso “per la ricerca di manifestazioni di interesse volte a sostenere mediante liberalità la realizzazione del tradizionale albero di Natale in Piazza Venezia per le festività 2018”. Vale a dire che il successore di Spelacchio dovrà essere totalmente a costo zero per le casse di Roma Capitale. Il termine per presentare le offerte scade il 16 luglio. Nella determinazione dirigenziale si legge, infatti, che “tali realizzazioni siano attuate con ricorso allo strumento degli atti di liberalità, da parte di soggetti privati interessati a donare alla Città un simbolo particolarmente evocativo dei valori della solidarietà e della partecipazione comune”. Inoltre “l’atto di liberalità deve avere ad oggetto l’intera organizzazione dell’installazione, per essa intendendosi pertanto non solo la fornitura dell’Albero ma anche dei connessi servizi di addobbo, trasporto allestimento, disallestimento, manutenzione e post-riutilizzazione”. Le stesse disposizioni valgono anche per gli alberi di Natale da predisporre nei singoli Municipi.

Approfondimenti:

La documentazione per presentare le offerte

Rispondi