Gianluca-Vacca-M5s“Ci tenevo molto che la mia prima uscita come Sottosegretario avvenisse in un luogo simbolo come la Biblioteca Annalisa Durante di Forcella, dove da un tragico fatto di criminalità è sorta una vivace realtà, simbolo del riscatto sociale che la cultura può offrire non solo a Napoli, ma a tutto il Mezzogiorno” con queste parole il Sottosegretario ai beni culturali, Gianluca Vacca, è intervenuto al concerto organizzato dall’associazione “Annalisa Durante” nell’ambito della festa della Musica.

L’ASSOCIAZIONE

L’Associazione Annalisa Durante è un’associazione senza scopo di lucro, costituitasi nel 2005 in risposta alla morte innocente della quattordicenne Annalisa Durante, avvenuta a Forcella il 27 marzo 2004 durante uno scontro armato tra esponenti di clan rivali. Su iniziativa di cittadini ed enti impegnati per la legalità nacque così l’Associazione Durante, al fine di mantenere viva la memoria di Annalisa e di promuovere, in suo nome, iniziative culturali e sociali per un riscatto morale e civile che da Forcella potesse propagarsi all’intera città di Napoli ed oltre.

LA FESTA DELLA MUSICA

“A ciò si aggiunge – ha proseguito Vacca – la ricorrenza della Festa della Musica che il MiBACT quest’anno ha voluto estendere per portare l’arte e la musica anche in realtà periferiche e degradate delle nostre città. Occasioni come questa sono stimoli soprattutto per i giovani per ritrovare la gioia della socialità e dell’integrazione oltre che per riappropriarsi di spazi comuni sottratti all’illegalità. Cambiare il destino di tante realtà depresse del Paese è possibile solo se ripartiamo dagli strumenti che l’istruzione e la cultura sanno offrire ai nostri ragazzi. Abbiamo uno straordinario bagaglio di storia, tradizioni e vestigia –ha concluso- che dobbiamo proteggere e valorizzare per farne il traino sociale ed economico dell’Italia nei prossimi decenni”.

Rispondi