Mario Pittoni Cultura Senato“Abbiamo una doppia responsabilità: da un lato promuovere e salvaguardare ogni espressione culturale e dall’altro, visto il collegamento importante che esiste tra cultura ed economia, abbiamo una responsabilità anche a livello economico”. Lo ha detto ad AgCult il neo presidente della Commissione Istruzione e Beni culturali del Senato, Mario Pittoni della Lega. Una doppia responsabilità, ha ricordato il presidente, alla luce del fatto che “in Italia c’è un concentrato di cultura unica al mondo: due terzi delle opere d’arte mondiali sono infatti sul nostro territorio”.

Il presidente, che era già stato membro della 7a commissione due legislature fa, ha aggiunto di sentirsi “particolarmente emozionato di arrivare alla presidenza di una commissione così presitgiosa”. Il responsabile federale Istruzione della Lega ha sottolineato infine di volersi rifare, nell’esercizio del proprio mandato, “all’esperienza della XVI legislatura. Allora, quando ero capogruppo in commissione cultura per la mia forza politica, spesso e volentieri – ha concluso – riuscivamo a trovare un’intesa comune e ad approvare provvedimenti all’unanimità. Questo è importante per dare un peso rilevante agli interventi della Commissione cultura che solitamente non è tra le più considerate”.

Leggi anche:

Senato, Pittoni eletto presidente della Commissione Cultura

Rispondi