Scuderie del Quirinale - AlesAles spa, società “in house” del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ha pubblicato un avviso pubblico per raccogliere manifestazioni di interesse da parte di operatori economici al fine di aggiudicare il servizio di presidio e coordinamento delle postazioni di guardaroba, sale espositive, biglietteria, audioguide e controllo accessi delle Scuderie del Quirinale. L’importo massimo presunto complessivo del servizio posto a base di gara è di 350mila euro. Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro il 20 luglio 2018.

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

Al centro dell’avviso pubblicato da Ales ci sono:

  • Il servizio di biglietteria elettronica che consiste nella vendita e nella distribuzione automatizzata dei titoli d’ingresso alle Scuderie del Quirinale secondo le modalità previste dalle norme vigenti e sulla base delle tariffe fissate da Ales, nella emissione di ricevute per visite didattiche e prenotazioni, nella gestione degli incassi; nella rendicontazione e contabilità degli incassi.
  • Il servizio di controllo accessi che consiste nel controllo dei titoli di ingresso e dei flussi di accesso stabiliti per le sale espositive, nel rispetto dei regolamenti e delle prescrizioni previste in materia di sicurezza.
  • Il servizio di guardaroba che impone di valutare la congruità degli oggetti che il visitatore intende portare in mostra; di custodire gratuitamente gli effetti personali dei visitatori sulla base di precise indicazioni fornite da Ales, negli spazi appositi; di curare il servizio in modo che non possa costituire un rallentamento allo spedito scorrere dei flussi di ingresso nel percorso delle mostre.
  • Il servizio di guardiasala e di assistenza ai visitatori che prevede il controllo dei visitatori e delle condizioni generali delle sale espositive e la vigilanza delle stesse; l’accoglimento e l’assistenza dei visitatori e tutte le altre attività indicate nell’Allegato tecnico.
  • Distribuzione audioguide e apparecchi radio o elettronici di ultima generazione.

Approfondimenti:

Leggi l’avviso di manifestazioni di interesse

Rispondi