real sito di CarditelloScade il 10 settembre 2018 il bando di gara per l’affidamento della prosecuzione dei lavori di restauro conservativo, valorizzazione del patrimonio storico culturale e naturale del Real Sito Borbonico di Carditello. La procedura è stata indetta da Invitalia in qualità di Centrale di Committenza per l’aggiudicazione dell’appalto per conto del ministero dei Beni e delle Attività Culturali – Segretariato Regionale per la Campania.

L’appalto – finanziato con fondi PON FESR 2014-2020 “Cultura Sviluppo” – prevede per grandi linee interventi di ripristino o sostituzione di parti strutturali fatiscenti (alcuni solai intermedi, porzioni di muratura portante); rifacimento intonaci interni ed esterni con interventi volti all’eliminazione dell’umidità; riparazione o sostituzione infissi; restauro di affreschi e pavimentazioni d’epoca, anche esterne; impianto idrico, elettrico e di climatizzazione tesi a rendere fruibili gli ambienti da parte del pubblico in funzione della creazione di percorsi di visita; interventi di ripristino delle coperture.

L’importo dell’appalto è pari a 4.332.741,36 euro, di cui 341.439,37 euro per la sicurezza e quindi non ribassabili. Il termine finale per l’esecuzione dei lavori è di 730 giorni naturali e consecutivi, decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori.

Per approfondimenti:

Bando di Gara Real Sito di Carditello

Leggi anche:

Real Sito di Carditello, Riccio nuovo componente del Cda della Fondazione

Real Sito di Carditello: avviso di selezione per il ruolo di Direttore della Fondazione

 

Rispondi