La Fondazione Spinola Banna per l’Arte e la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, in seguito agli ottimi risultati raggiunti nelle due passate edizioni, concludono il progetto di collaborazione triennale lanciando il bando di selezione per 5 giovani artisti.

L’edizione 2018-2019 del programma annuale di workshop con residenza ed eventi dedicato ad artisti under 35 attivi sul territorio nazionale e internazionale si propone come occasione di riflessione e bilancio, tesa a ricondurre l’attenzione dell’arte alla dimensione del momento creativo, alla possibilità espressiva che si sprigiona dal confronto dell’artista con sé stesso e con l’opera.

Il progetto conferma per il terzo anno consecutivo la collaborazione tra due eccellenze culturali del territorio piemontese, un’istituzione pubblica e una privata, GAM e Fondazione Spinola Banna per l’Arte che continuano a proporsi come luoghi di scambio d’idee, di sperimentazioni e verifiche, trovando espressione, anche per l’edizione 2018-2019, in workshop, conferenze, performance, e in una esposizione e pubblicazione finale.

Si consolida così la formula di residenza dedicato a giovani artisti, inaugurata nel 2016/17 con il progetto Atlante Energetico di Elena Mazzi, primo artista tutor, e proseguita nel 2017/18 con IperPianalto di Andrea Caretto e Raffaella Spagna.

Attraverso un progetto condiviso, il tema è proposto da un artista individuato da entrambe le istituzioni in qualità di tutor. L’artista è invitato a tracciare le linee guida e un piano di lavoro da svolgersi tra l’autunno e la primavera in entrambe le sedi.

I workshop con residenza saranno programmati in 3 momenti: il primo destinato alla conoscenza fra tutor e partecipanti, alla ricerca e all’analisi del tema tracciato dal tutor, con l’intervento di esperti internazionali, il secondo mirato alla verifica dei progetti elaborati dai partecipanti, per terminare infine in un terzo con la pubblicazione di un volume e l’allestimento di una mostra presso la Fondazione Spinola Banna per l’Arte.

Inoltre, durante tutto il corso dell’anno si alterneranno in GAM attività e conferenze che daranno modo agli artisti selezionati di confrontarsi con esperti e studiosi di diverse discipline.

Il comitato di selezione che seguirà ogni fase del programma è composto da Riccardo Passoni ed Elena Volpato per la GAM, Gianluca Spinola, Luisella Molina e Francesca Doro per la Fondazione Spinola Banna per l’Arte.

Per l’anno 2018/19 l’artista tutor invitato è Maria Morganti con il progetto dal titolo “Diari tra diari”.

Per approfondimenti:

Bando Spinola Banna GAM

Rispondi