Mibac Bonisoli cultura sistema museale nazionaleGiovanni Panebianco sarà il nuovo Segretario generale del ministero dei Beni culturali. Prenderà il posto da settembre di Carla Di Francesco, il cui mandato è scaduto a giugno e che è stata nominata a fine giugno direttrice della Scuola dei beni e delle attività culturali (Luisa Montevecchi in questi mesi ha svolto il ruolo di facente funzione). L’iter di nomina, da quanto si apprende, è stato avviato su richiesta del ministro Alberto Bonisoli e richiede un decreto del presidente del Consiglio dei ministri.

Una carriera, quella di Panebianco, iniziata con incarichi di polizia giudiziaria presso la Guardia di Finanza e proseguita, anche in qualità di esperto di anticorruzione, a livello accademico e di governo.

CHI È GIOVANNI PANEBIANCO

Nato nel 1970, Panebianco si laurea in Economia e commercio all’Università La Sapienza di Roma (votazione 110/110 con lode). Nel 1996 è docente alla Scuola Superiore di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza e nel 1999 è assistente volontario della cattedra di diritto penale-tributario dell’Accademia della Guardia di Finanza (sede di Roma).

Dal 2002 a oggi è stato nell’amministrazione della presidenza del Consiglio dei Ministri in diversi dipartimenti: Dipartimento politiche antidroga, Dipartimento per gli affari regionali, il turismo e lo sport, Dipartimento Politiche Europee, Dipartimento per lo sviluppo e la competitivita’ del turismo.

Dal 2002 al 2007, in forza alla Guardia di Finanza, è stato distaccato per incarichi in materia di sicurezza economico-finanziaria degli investimenti a livello nazionale (infrastrutture, trasporti, energia, turismo etc.) anche in proiezione estera, verso Paesi e mercati di interesse strategico. Ha collaborato nell’ambito del “Servizio per l’alta sorveglianza delle opere strategiche” del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Dal 2007 al 2013 ha ricoperto l’incarico a titolo gratuito di componente (managing Director) del Board di Venetian Heritage, organizzazione internazionale non profit per la salvaguardia di Venezia.

Dal 2008 al 2010 è stato coordinatore del programma culturale delle celebrazioni per i 150 anni dell’unita’ d’Italia. Ha sovrinteso all’organizzazione della IV Conferenza Turismo di Riva del Garda su incarico dell’Autorita’ di Governo.Ha coordinato il programma culturale dei 150 anni unita’ Italia, secondo le linee-guida del Comitato dei Garanti, presieduto dal Pres. C.A. Ciampi, svolgendo anche funzioni di Segretario. Ha coordinato la ricognizione dei procedimenti dei grandi eventi (150 anni unita’ Italia, Mondiali di nuoto, Pres. IT G7) e la promozione delle relative attività anche nel settore turistico.

Nel 2009 è stato supervisore per l’organizzazione della Conferenza nazionale del turismo, incarico conferito dall’Autorità di Governo competente in materia di turismo ai fini della realizzazione dell’evento di rilievo nazionale svolto a Riva del Garda e aperto a tutti gli operatori del settore turismo.

Nel 2012-2013 ha ricoperto diversi incarichi e presieduto molti appuntamenti e incontri relativi allo sport. E’ stato, solo per citarne alcuni, capo delegazione alla XII Conferenza dei Ministri dello Sport del Consiglio d’Europa, capo delegazione al Consiglio Informale di Nicosia dei Ministri per lo sport dell’Unione Europea, Vice Presidente della Commissione Nazionale per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nello sport. E’ stato capo delegazione al Consiglio informale dei Ministri dello sport dell’UE organizzata dalla Presidenza Lituana e presidente della Commissione Musei dello sport.

Nel 2014 è stato supervisore dell’organizzazione dell’evento culturale del semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’UE: una mostra museale svolta al Museo delle arti del XXI secolo (MAXXI), sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, su sport e arte contemporanea, inaugurata in occasione del Consiglio Informale dei Ministri dello sport dell’UE del 20/21 ottobre 2014.

Leggi anche:

Mibact, Carla Di Francesco nuova direttrice della Scuola dei Beni culturali e del Turismo

Mibact: chi è Carla Di Francesco, nuovo Segretario Generale del ministero

Rispondi