mibact collegio romano cultura comitato bcgTerminate le procedure concorsuali, approvata la graduatoria finale di merito, convocati e assunti i vincitori, registrato dalla Corte dei Conti il decreto con l’autorizzazione a procedere alle assunzioni degli idonei, convocati gli idonei per procedere all’assegnazione delle sedi, firmati i decreti di assunzione: 83 funzionari architetti, 72 funzionari archivisti, 52 funzionari archeologi, 25 funzionari promotori e comunicatori e 15 funzionari storici dell’arte selezionati grazie al concorso per 500 professionisti per la cultura sono entrati a far parte dell’organico del Ministero per i beni e le attività culturali per un totale di 247 nuove unità di personale, distribuiti equamente su tutto il territorio nazionale tra attività di tutela e di valorizzazione.

Queste assunzioni – ricorda il Collegio Romano – si sommano ai 167 architetti, 116 archivisti e 34 promotori e comunicatori vincitori di concorso per un totale di 564 nuovi funzionari assunti da febbraio a oggi a fronte dei 133 assunti nell’intero 2017.

Leggi anche:

Mibac, Bonisoli: piano assunzioni partirà il prima possibile, soprattutto al Sud

Mibac, Bonisoli: nel 2019 concorso per 2000 assunzioni

Mibac, Bonisoli: necessario un piano straordinario di 6000 assunzioni

 

One Comment

  1. Roberto Capuana

    Dovrebbe prima esistere con un decreto legislativo la figyra del “Restauratore di manufatti storici”‘

Rispondi