reggia di casertaScadrà il 20 settembre il bando di gara per l’affidamento dei lavori di “completamento delle opere di restauro e valorizzazione della Reggia di Caserta e del Parco monumentale e riqualificazione urbana di Piazza Carlo III”. La procedura è stata indetta da Invitalia in qualità di Centrale di Committenza per l’aggiudicazione dell’appalto per conto del ministero per i Beni e le Attività Culturali – Reggia di Caserta.

L’appalto è stato suddiviso in tre lotti in ragione della distinta autonomia e funzionalità degli stessi. L’importo totale dell’appalto, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di 11.923.093,08 euro, finanziato con risorse del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020 – Piano stralcio “Cultura e Turismo” approvato con Delibera CIPE n. 3/2016.

I LAVORI

LOTTO 1 – Lavori di risanamento delle coperture e di restauro delle facciate. L’intervento investe i tratti dissestati della copertura, che presenta molti nodi di vulnerabilità nell’assetto dell’orditura principale e secondaria e nella falda; il risanamento delle falde del tetto consentirà di mettere in opera la porzione della rete di cavi in rame di scarico a terra delle scariche atmosferiche. E’ previsto inoltre il restauro del paramento in pietra delle due facciate occidentali del terzo e del quarto cortile e della porzione della facciata settentrionale del quarto cortile, corrispondente all’intervento di risanamento della copertura della Cappella palatina. Gli interventi di carattere edilizio includono anche la realizzazione del muro di recinzione della porzione dell’antico giardino della Malalocata che fiancheggia la facciata occidentale.

LOTTO 2 – Lavori di restauro del patrimonio artistico e delle superfici architettoniche decorate – appartamenti storici e scalone d’onore. Nell’appartamento reale l’intervento conservativo investe i tratti più degradati del piano pavimentale in finto marmo, sottoposti all’usura dovuta al calpestio del pubblico, ed alcuni elementi vulnerabili della veste decorativa, come la finitura a foglia d’oro, dei portelloni interni. L’opera di restauro interessa anche gli arredi lignei di maggiore pregio, quali i due letti monumentali di Gioacchino Murat e di Francesco II. E’ pevisto inoltre l’intervento conservativo sul rivestimento marmoreo della rampa meridionale dello scalone d’onore.

LOTTO 3 – Lavori di restauro del verde storico del parco e del giardino inglese. Il progetto di restauro del verde storico riguarda in particolare la zona della cosiddetta “Peschiera Grande”, dove la prolungata assenza di interventi manutentivi ha compromesso l’assetto estetico dello specchio d’acqua e degli elementi della composizione architettonica e le condizioni di salute o di stabilità dell’elemento vegetale. I lavori previsti nel “Giardino Inglese”, necessari a mantenere il verde in buono stato di conservazione e a garantire la fruibilità da parte dei visitatori, interessano la zona circostante alla cosiddetta “Palazzina Inglese” e alle serre, fino al “Roseto Borbonico” e la rampa orientale che conduce al torrione terminale della cascata.

Il termine finale per l’esecuzione delle prestazioni dell’appalto è di: 540 giorni naturali e consecutivi per il Lotto 1; 365 giorni naturali e consecutivi per il Lotto 2; 540 giorni naturali e consecutivi per il Lotto 3.

Per approfondimenti:

Disciplinare di gara Reggia di Caserta

Rispondi