Il Polo museale del Lazio ha pubblicato un avviso pubblico per effettuare un’indagine di mercato per individuare gli operatori economici da invitare alla procedura negoziata, ai sensi dell ‘ art. 36, comma 2 lettera c) del D.Lgs 18 aprile 2016 n. 50 e s.m.i. l’affidamento dei lavori di consolidamento, recupero, e restauro conservativo del Sommo Portico del Monumento a Vittorio Emanuele II a Roma (Altare della Patria).

I lavori dovranno avere la durata di circa 270 giorni consecutivi. Il valore economico complessivo dell’appalto è di 630mila euro. Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro il 12 settembre 2018.

L’intervento è rivolto alla rimozione delle infiltrazioni discendenti che determinano efflorescenze all’intradosso delle volte degli ambienti sottostanti al portico. I lavori si articoleranno in fasi successive a partire dallo smontaggio della pavimentazione in lastroni, alla pulitura degli stessi, al loro consolidamento e reintegrazione se necessario. Completa l’intervento la ricollocazione delle lastre e la stuccatura delle connessure con malta idraulica. Inoltre dovrà essere posato in opera un nuovo massetto e realizzata una nuova impermeabilizzazione. Andranno poi puliti e consolidati i masselli in marmo delle scalee e consolidate le superfici in stucco decorato interessate dai distacchi nel soffitto del sommo portico.

Approfondimenti:

Leggi la documentazione dell’avviso pubblico

Articoli correlati