beni culturali libri antichi ddl concorrenza edizioni nazionali Mibact

Enrico Spinelli manterrà la carica di Segretario Tesoriere presso il Comitato Nazionale per le Celebrazioni del V centenario della pubblicazione dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto. Spinelli, ex Direttore della Biblioteca Comunale Ariostea di Ferrara, era stato nominato membro del Comitato nel settembre del 2015.

Lo scorso 19 marzo, il Comitato aveva richiesto di mantenere Spinelli nella carica esercitata. Questo fino al termine delle attività istituzionali del Comitato, previste per la fine del 2018. La Direzione Generale Biblioteche e Istituti culturali del Mibac ha acconsentito alla conferma della carica nonostante il collocamento a riposo di Spinelli, avvenuto nel maggio scorso. Il motivo addotto dalla delibera è garantire la prosecuzione e il buon andamento delle attività programmate e già avviate.

IL COMITATO

Il Comitato Nazionale del V centenario della pubblicazione dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto (1516-2016) è stato istituito su richiesta del Comitato promotore Orlando Furioso in Valtellina 2016 e del Comune di Ferrara. In particolare, il decreto istitutivo è quello del Ministero dei beni culturali datato 30 settembre 2015 e recante i nomi dei 25 membri del Comitato.

L’intento del Comitato è celebrare l’opera di Ludovico Ariosto e l’Autore che tanto hanno influenzato l’espressione artistica e letteraria nel corso degli ultimi secoli. La Valtellina ariostesca, riconosciuta luogo del furioso, grazie agli affreschi rinascimentali di Teglio, Talamona e Sondrio ha ospitato, nel corso della ricorrenza, un ricco programma culturale. Esso ha previsto conferenze, seminari, pubblicazioni, mostre, spettacoli, laboratori, giochi, tornei e una staffetta di lettura. I festeggiamenti hanno incentivato le relazione con altri luoghi ariosteschi, in particolare Reggio Emilia e Ferrara, con una particolare attenzione al profilo culturale e turistico, nell’ottica di una promozione reciproca e condivisa. Il programma ha previsto, inoltre, il coinvolgimento di numerosi soggetti pubblici e privati, tra cui enti, istituzioni, università, scuole, associazioni, fondazioni.

Approfondimenti:

Decreto di conferma della carica

Rispondi