Musei, mostre ed eventi: la card musei della Lombardia raggiunge 60mila tessere vendute da maggio del 2015 a oggi. Un dato che cresce, dunque, e che fotografa una popolazione che ama la cultura e che approfitta di un abbonamento che consente di visitare 147 musei in tutta la Lombardia con un costo annuale che va da 20 a 45 euro.

Nei primi sei mesi del 2018 sono state circa 65.000 gli ingressi raggiungendo un totale di oltre 230mila da maggio 2015 a oggi.

La card musei consente, inoltre, con un’integrazione di prezzo, di poter accedere anche ai musei del Piemonte e ad alcuni siti culturali della Svizzera per un totale di oltre 300 esposizioni da visitare, grazie a un accordo tra la Regione Lombardia, la Regione Piemonte e il Canton Ticino.

Con un unico abbonamento si potrà ammirare la Pinacoteca di Brera a Milano, il Museo Baroffio e il Santuario del Sacro Monte Sopra Varese, ma anche il Museo Egizio a Torino e la casa di Silvio Pellico a Saluzzo in provincia di Cuneo. Tra i futuri obiettivi c’è l’allargamento dell’offerta anche alla Liguria e alla Valle d’Aosta.

Rispondi