Sothebys_Verdi

Mauro Tosti Croce è stato scelto e nominato Presidente della Commissione dell’Edizione Nazionale dei carteggi e dei documenti verdiani. Il decreto ministeriale di nomina specifica che Tosti Croce è stato scelto dall’uscente Presidente Nicola Sani “in qualità di ex dirigente ministeriale nel campo specifico degli archivi musicali e in campo editoriale”. Ha ricoperto, infatti, la carica di Soprintendente archivistico e bibliografico del Lazio.

L’EDIZIONE NAZIONALE DEDICATA A VERDI

L’Edizione Nazionale dei carteggi e dei documenti verdiani è stata istituita con decreto del Ministro dei Beni culturali il 6 ottobre 2015. All’atto istitutivo, la denominazione risultava “Edizione Nazionale dei carteggi verdiani” ma, in seguito, un successivo decreto è intervenuto a modificarla in favore della denominazione oggi utilizzata.

Con lo stesso atto istitutivo veniva costituita la Commissione dell’Edizione nella sede della Direzione generale Biblioteche e Istituti culturali del Ministero dei Beni culturali. L’Istituto Nazionale di Studi Verdiani di Parma si occupa del coordinamento della Commissione. Il piano di lavoro dell’organo dell’Edizione Nazionale prevede, oltre alla prosecuzione della pubblicazione delle lettere, l’edizione delle carte e dei documenti non epistolari appartenuti a Verdi e custoditi nelle istituzioni pubbliche e private di tutto il mondo. Inoltre, la Commissione interagisce con i progetti e con gli obiettivi dell’Istituto Nazionale di Studi Verdiani.

Approfondimenti:

Nomina del Presidente della Commissione dell’Edizione nazionale

DM 6 ottobre 2015 – Istituzione dell’Edizione Nazionale

Leggi anche:

Tornano in Italia le lettere di Verdi, Franceschini: evitata perdita di uno straordinario patrimonio

Rispondi