Prendi parte MibacSono tre i nuovi vincitori di “PRENDI PARTE! Agire e pensare creativo” che vanno ad aggiungersi ai 12 già selezionati lo scorso luglio. Diventano così 15 i progetti finanziati dal bando promosso dalla Direzione Arte, Architettura e Periferie Urbane, guidata dalla direttrice Federica Galloni, per la realizzazione di attività creative nelle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale, con il coinvolgimento di giovani tra i 18 e i 29 anni – con particolare preferenza per i NEET (ragazzi che non studiano e non lavorano).

I VINCITORI DI OGGI

I 3 nuovi progetti vincitori del bando PRENDI PARTE! sono stati proposti da: Accademia di Belle Arti di Napoli (Campania); Museo Archeologico Nazionale di Napoli (Campania); Farm Cultural Park (Sicilia).

Con il finanziamento dei nuovi progetti (che ricevono in tutto 140 mila euro), l’ammontare complessivo delle risorse raggiunge i 740 mila euro, destinati alla realizzazione di proposte specificatamente destinate alle realtà marginali e periferiche coinvolte, concepite proprio a partire dalle esigenze specifiche del contesto territoriale, delle sue criticità e delle opportunità rilevate.

FEDERICA GALLONI

In occasione della prima assegnazione, la direttrice Federica Galloni aveva commentato: “Il gran numero di candidature presentate dimostra la forte esigenza di ricevere un supporto concreto per l’organizzazione di attività che agiscano come strumento di valorizzazione territoriale e favoriscano l’accesso alla cultura a chi ha meno opportunità e vive nei territori periferici. Con questo progetto vogliamo investire sull’energia creativa dei giovani, affinché possano acquisire competenze professionali e vivere importanti esperienze di crescita personale”.

LA PRIMA FASE

I progetti selezionati nella prima fase, finanziati per un ammontare complessivo di 600mila euro, prevedono la realizzazione di iniziative che coinvolgeranno i giovani in svariate attività come: la gestione museale, l’organizzazione di mostre e manifestazioni, il giornalismo civico e lo sviluppo di progetti di fotografia sociale o di street art. Tutte le proposte hanno un focus specifico sulle realtà marginali e periferiche coinvolte e sono state concepite proprio a partire dalle esigenze specifiche del contesto territoriale, delle sue criticità e delle opportunità rilevate.

Leggi anche:

Mibac, annunciati i vincitori del bando “Prendi Parte! Agire e pensare creativo”

Mibact: 600mila euro per il nuovo Progetto “PRENDI PARTE! Agire e pensare creativo”

Approfondimenti:

Leggi il decreto direttoriale

Rispondi