Toscana generiamo il futuroDue giorni (14 e 15 settembre) di incontri, tavole rotonde, dibattiti, sul presente, ma soprattutto sul futuro delle life sciences in Toscana, organizzati dalla Regione in collaborazione con TLS (Fondazione Toscana Life Sciences) nell’ambito dell’evento annuale Por Creo Fesr 2014-2020. Si tratta di “Generiamo il futuro”, una conferenza sulla ricerca nelle scienze della vita in Toscana. Venerdì è prevista la conferenza stampa con la presenza del presidente della Regione Enrico Rossi. Due le sedi nelle quali si terranno le sessioni della conferenza: il Polo didattico Mattioli (via Mattioli 10), e il Complesso museale Santa Maria della Scala (vedi il programma delle due giornate).

LA CONFERENZA STAMPA

Venerdì 14 alle ore 15.30, nella sala stampa del Polo didattico Mattioli, il presidente Enrico Rossi, la vicepresidente Monica Barni, il presidente di Toscana Life Sciences Fabrizio Landi, e il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati terranno una conferenza stampa per illustrare ai giornalisti i temi della Conferenza.

IL PROGRAMMA

Nella mattinata di venerdì, invece, a fare i saluti di apertura, nella sede del Polo didattico Mattioli, alle ore 9.30, sarà l’assessore al diritto alla salute della Regione Stefania Saccardi, assieme al rettore dell’Università di Siena Francesco Frati e all’assessore alla sanità del Comune di Siena Francesca Apolloni. La vicepresidente e assessore a cultura, università e ricerca della Regione Toscana Monica Barni parteciperà, alle 12, alla tavola rotonda “Ricerca e salute per generare il futuro: il sostegno alla ricerca e all’innovazione nelle scienze della vita”, moderata da Pino Di Blasio, QN-La Nazione.

Attraverso sessioni plenarie e focus specifici saranno presentate le linee di azione e gli strumenti a supporto dell’innovazione e della ricerca in ambito medicale – sanitario, contestualizzandoli a livello europeo ed evidenziando i risultati ottenuti e le opportunità per il comparto. Il mondo della ricerca, quello delle istituzioni e delle imprese si confronteranno su alcuni dei temi più significativi dell’ecosistema regionale delle life sciences: dall’attrazione di investimenti, ai finanziamenti per ricerca e innovazione, dalla medicina di precisione fino alla formazione e alla sanità 4.0.

Approfondimenti:

Leggi il programma

Rispondi