mibac-ministero cultura“Apprendiamo con favore quanto comunicato dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali rispondendo al Question Time in Senato, ovvero della trasmissione al Dipartimento della Funzione Pubblica della richiesta di bandire un concorso per l’assunzione di 4377 unità, 2943 di area seconda e 1434 di area terza”. E’ quanto scrive la Cisl Fp Mibac in una nota.

“Quanto comunicato dal Ministro conferma ciò che lo stesso aveva annunciato alle OO.SS. lo scorso 6 settembre. Ora auspichiamo che l’iter autorizzativo non subisca ritardi o intoppi e si possa procedere quanto prima all’indizione dei concorsi. Musei, archivi e biblioteche non hanno le unità di personale necessarie per garantire le aperture quotidiane, e negli altri uffici che si occupano di tutela manca personale tecnico ed amministrativo. Per questo motivo è necessario far partire quanto prima anche il concorso per 500 unità di II area già autorizzate”.

“Aspettiamo anche ulteriori passi concreti dell’Amministrazione sugli altri temi messi al centro del confronto di sette giorni fa: aumento del FUA, con particolare attenzione ai 22 milioni di Euro da destinare all’incremento dell’indennità di Amministrazione, norma per lo scorrimento della riqualificazione 2007 ed i nuovi bandi per le progressioni tra le aree e le progressioni economiche i cui accordi sono già stati definiti”, conclude la nota.

Leggi anche:

Mibac, Bonisoli: inoltrata richiesta per bandire un concorso per l’assunzione di 4377 unità

Rispondi