Senato governo ConteL’audizione del generale Mauro Cipolletta sullo stato di attuazione del “Grande Progetto Pompei”, la nomina del componente del CdA della Fondazione Centro sperimentale di cinematografia e il seguito dell’esame della proposta di legge Gallo (M5S) in materia di accesso aperto all’informazione scientifica, sono tra i principali appuntamenti che attendono questa settimana le commissioni Cultura di Camera e Senato.

SENATO

Palazzo Madama è inoltre alle prese questa settimana con la terza lettura del Milleproroghe, che arriverà in Aula mercoledì 19 settembre dopo il via libera di Montecitorio della scorsa settimana (per approfondimenti: Dal Bonus cultura al Bando periferie: Camera approva Milleproroghe, ora torna al Senato)

MARTEDI’

Le commissioni Cultura di Camera e Senato riunite procederanno martedì alle 14 al seguito delle comunicazioni del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Giancarlo Giorgetti sulle linee programmatiche del Governo in materia di sport.

Alle 15 la commissione esaminerà l’atto del governo “Elenco delle proposte di istituzione e finanziamento di comitati nazionali e di edizioni nazionali per l’anno 2018”.(per approfondimenti: Relazione al Presidente della Camera dei Deputati)

A seguire, verrà esaminata la proposta di nomina di Roberto Andò a componente del consiglio di amministrazione della Fondazione Centro sperimentale di cinematografia. Relatore è Gianfranco Rufa (Lega).

MERCOLEDI’

Alle 10 si terrà l’audizione del Direttore Generale del Grande Progetto Pompei, Gen. Cipolletta.

A seguire proseguirà l’esame dell’atto di governo sui comitati nazionali e edizioni nazionali e della proposta di nomina di Andò nel Cda della Fondazione Centro sperimentale di cinematografia.

CAMERA

MERCOLEDI’

Alle 14,30 si terrà l’audizione informale, nell’ambito della discussione della risoluzione Gallo, del Direttore generale di progetto, Generale di Brigata Mauro Cipolletta, sullo stato di attuazione del “Grande Progetto Pompei”. (per approfondimenti: Pompei, su risoluzione Gallo (M5S) richiesta di audizioni da Pd e FI e Camera, in comm. Cultura la risoluzione Gallo (M5S) per valorizzare l’area culturale circostante Pompei)

OPEN ACCESS

Al termine, la commissione in sede referente esaminerà la proposta di legge di Luigi Gallo (M5S) “Modifiche all’articolo 4 del decreto-legge 8 agosto 2013, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 ottobre 2013, n. 112, in materia di accesso aperto all’informazione scientifica”. (per approfondimenti: Copyright, Lattanzio (M5S): La libertà dei cittadini è per noi prioritaria)

Relatore del provvedimento è Paolo Lattanzio che, nel corso dell’ultima seduta, ha specificato che l’intento della proposta di legge è quello di intervenire sulle modalità di pubblicazione e di fruizione dei contenuti, non sulle regole di selezione delle ricerche da pubblicare, che devono rimanere di spettanza della comunità scientifica.

ERASMUS

Sempre mercoledì, la commissione riprende l’esame della proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce “Erasmus”: il programma dell’Unione per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport e che abroga il regolamento (UE) n. 1288/2013.

Nel corso della seduta del 26 luglio, la relatrice Vittoria Casa (M5S) ha sottolineato in particolare la necessità di “superare alcune criticità di Erasmus Plus e di allargare in futuro il programma di scambio anche a Paesi non membri dell’Unione europea, come quelli del Nord del Mediterraneo, per favorire un processo di integrazione che non sia chiuso nell’ambito europeo”. La deputata pentastellata ha inoltre evidenziato “che sarebbero necessarie maggiori risorse, soprattutto per ampliare le possibilità di scambi culturali a livello giovanile”.

Per Patrizia Prestipino (Pd), la proposta dovrebbe essere rafforzata con l’individuazione di strumenti efficaci a stimolare la partecipazione a programmi di scambio, anche in favore dei giovani delle fasce sociali ed economiche più deboli: per esempio misure come la previsione di crediti universitari per chi partecipa ai programmi Erasmus. Il programma Erasmus, per la deputata dem, dovrebbe essere esteso alla formazione professionale, come mezzo di promozione della mobilità nel mercato del lavoro, in collaborazione con i centri per l’impiego.

Al termine si terrà l’ufficio di presidenza.

GIOVEDI’

Alle 8,30 si terranno interrogazioni a risposta immediata in materia di editoria.

Al termine, la VII commissione inizierà l’esame dell’atto del governo “Elenco delle proposte di istituzione e finanziamento di comitati nazionali e di edizioni nazionali per l’anno 2018”. Relatrice è Giorgia Latini (Lega) (per approfondimenti: Comitati ed edizioni nazionali, inizia iter in Parlamento: stanziati 1,175 mln).

A seguire, verrà esaminata la proposta di nomina di Roberto Andò a componente del consiglio di amministrazione della Fondazione Centro sperimentale di cinematografia. Relatore è Nicola Acunzo (M5S).

SABATO

In occasione delle “Giornate europee del patrimonio”, promosse dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea, si svolgerà una nuova edizione dell’Insula sapientiae, l’iniziativa culturale che consente di visitare nella sua interezza il complesso domenicano che gravita sulla basilica di Santa Maria sopra Minerva e che ospita le due biblioteche del Parlamento italiano, coordinate nell’ambito del Polo bibliotecario parlamentare, il convento di Santa Maria sopra Minerva e la Biblioteca Casanatense.

A partire dalle ore 9, con ingresso dalla Biblioteca della Camera dei deputati (Via del Seminario 76) sono state organizzate 3 visite guidate, alle ore 9, 10 e 11, per gruppi di max 50 persone. La visita ha la durata di circa un’ora e mezza. Non è prevista prenotazione.

Il percorso comprende le sale storiche della Biblioteca della Camera (tra le quali la Sala del Refettorio, le Sale dell’Inquisizione, le Sale Galileo, la Sala E. Colombo e la Sala delle Capriate) ed il quattrocentesco Chiostro della Cisterna; la Biblioteca del Senato, il Chiostro e la Sacrestia del Convento di Santa Maria sopra Minerva, ed infine il settecentesco salone monumentale della Biblioteca Casanatense. L’area oggetto della visita ospitò nell’antichità il tempio di Iside e Serapide e il tempio di Minerva Calcidica; dal XIII secolo divenne sede di un importante convento dell’ordine domenicano e, dal XVI secolo, della Congregazione del Sant’Uffizio. Vi ebbero luogo l’elezione dei papi Eugenio IV (1431) e Niccolò V (1447), nonché l’ultima fase del processo a Galileo e la sua abiura.

Leggi anche:

Pompei, Gallo (M5S): sia occasione per aprire una discussione sul modello di rete dei siti

Pompei, Mollicone (Fdi): Abbiamo chiesto di poter arricchire la risoluzione Gallo

Cultura, entro il 31 marzo le domande per istituzione e rifinanziamento di Comitati Nazionali ed Edizioni Nazionali

Mibact, istituti 8 Comitati Nazionali per le celebrazioni e le manifestazioni culturali finanziati con 375 mila euro

Senato, a settembre in Commissione Cultura spazio a Pompei, Fondazioni lirico-sinfoniche e Bonus cultura

Mibac, il 22-23 settembre tornano le Giornate Europee del Patrimonio

Giornate europee del Patrimonio, Battaini-Dragoni (Consiglio d’Europa): scopriamo ciò che ci unisce

Rispondi