Bonisoli Di Maio moda“Durante la nostra visita al MICAM di Milano, con Luigi Di Maio abbiamo annunciato la riapertura di un tavolo per la moda perchè questo Governo considera la moda un bene culturale come patrimonio e un’attività culturale fondamentale per il nostro Paese”. Lo scrive su Facebook il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli. 

“Bisogna aumentare gli investimenti per promuovere eventi, come questo, in grado di proiettare i nostri prodotti manifatturieri e il #MadeinItaly in tutti i mercati del mondo. Occorre, parallelamente, ascoltare le esigenze dei produttori per studiare adeguate strategie e coordinare azioni condivise nel medio e lungo periodo che servano anche a proteggere le nostre produzioni dall’ormai dilagante e pericoloso fenomeno della contraffazione”. 

Per questo motivo, conclude Bonisoli, “abbiamo deciso di far partire un tavolo di confronto sulla moda, che deve guardare non soltanto ai prossimi 5 anni ma ai prossimi 20 anni”.

Rispondi