Mibac Fondazioni Cultura FaroSi terrà il 3 ottobre una mobilitazione generale dei lavoratori del ministero dei Beni culturali indetta dalla Cisl Fp, dalla Fp Cgil e dalla Uil Pa, per chiedere all’amministrazione di affrontare “in modo strutturale ed organico il problema della prevenzione e della sicurezza nei luoghi di lavoro”. Un segno di solidarietà, spiegano, anche per i due lavoratori morti tragicamente sul lavoro presso l’Archivio di Stato di Arezzo il giorno 20 settembre 2018.

“In segno di protesta per la gestione della sicurezza sul lavoro negli Uffici del Ministero e in segno di solidarietà per i due lavoratori morti tragicamente sul lavoro presso l’Archivio di Stato di Arezzo il giorno 20 settembre 2018 – si legge in un comunicato congiunto delle tre sigle sindacali – abbiamo indetto per il giorno 3 ottobre 2018 una Mobilitazione Generale dei lavoratori del MIBAC – “Sicurezza dei lavoratori, dei cittadini e del patrimonio” da realizzarsi attraverso assemblee in contemporanea sul territorio nazionale in tutti gli Istituti del Ministero, dalle 12 alle 14”.

“Sarà un momento di riflessione in memoria dei colleghi, ma anche un momento di “protesta” e di richiesta all’Amministrazione affinché si affronti in modo strutturale ed organico il problema della prevenzione e della sicurezza nei luoghi di lavoro: serve un piano imponente di messa in sicurezza del patrimonio, dei lavoratori e dei cittadini”.

“L’indizione delle assemblee avverrà in ogni singolo Istituto a cura delle strutture territoriali e/o dalle RSU, nei tempi e nei modi previsti dagli accordi quadro. In occasione della mobilitazione sarà proposta una raccolta di solidarietà con la possibilità per ciascuno di devolvere un contributo a favore delle famiglie dei colleghi deceduti nel tragico incidente di Arezzo, con le modalità che saranno comunicate nei prossimi giorni”.

“Ogni assemblea sarà l’occasione per lavoratori, RSU, RLS, e OO. SS. per evidenziare le problematiche relative alla sicurezza di ogni luogo di lavoro, da trasmettere alle rispettive Amministrazioni con un apposito documento”, concludono i sindacati.

Leggi anche:

Morti Arezzo, sindacati: su sicurezza sul lavoro indifferenza e inciviltà

Morti Arezzo, Bonisoli: sono costernato, avviata ispezione

Rispondi