Photo credit: smarttourismcapital.eu

Saranno Helsinki e Lione le due capitali europee del turismo smart nel 2019. L’iniziativa, lanciata quest’anno per la prima volta dall’Unione europea, nasce per offrire un riconoscimento alle due città europee che meglio hanno messo in atto pratiche innovative, sostenibili e inclusive. La premiazione finale si terrà in occasione della Giornata europea del Turismo, il 7 novembre a Bruxelles.

LA SELEZIONE

All’iniziativa hanno partecipato 38 città di 19 Stati membri dell’Unione europea. Helsinki e Lione hanno vinto superando le altre 8 città inserite nella short list (Bruxelles, Lubiana, Malaga, Nantes, Palma, Poznań, Tallinn e Valencia). La scelta è ricaduta sulle due città che si sono distinte per le misure innovative di turismo nelle 4 categorie (accessibilità, sostenibilità, digitalizzazione, patrimonio culturale e creatività). Quattro ulteriori città sono state annunciate come vincitrici nelle categorie specifiche: accessibilità (Malaga), sostenibilità (Lubiana), digitalizzazione (Copenaghen), patrimonio culturale e creatività (Linz). Queste quattro città saranno premiate con gli European Smart Tourism Awards.

IL RUOLO DEL TURISMO NELL’ECONOMIA DELL’UE

“Mi congratulo con Helsinki e Lione per le soluzioni eccezionali che hanno messo in atto per rendere il turismo nelle loro città intelligente e innovativo – commenta la commissaria europea al Mercato interno Elzbiéta Bienkowska -. Riteniamo che l’iniziativa Capitale europea del turismo smart contribuirà a stabilire uno scambio di buone pratiche tra le città europee, tra cui l’apprendimento reciproco e la creazione di reti, creando opportunità per la cooperazione e per nuovi partenariati. Il turismo è importante per l’economia dell’UE, quindi tutti abbiamo bisogno di lavorare insieme in modo più efficace per essere più competitivi e crescere in modo sostenibile”.

Per approfondimenti:

Il sito delle Capitali europee del turismo

Rispondi