Mibac Fondazioni Cultura Faro

È stata avviata la procedura di interpello per la copertura di otto sedi dirigenziali di livello non generale. I due avvisi relativi alle posizioni aperte sono stati pubblicati il 25 e il 27 settembre sul sito del Ministero dei Beni culturali.

Sono tre gli avvisi che hanno ad oggetto la procedura. I primi due avvisi sono stati pubblicati il 25 settembre sul sito del Ministero dei Beni culturali. Il primo fa riferimento a incarichi che saranno assegnati nell’ambito della Direzione Generale Archivi del Mibac. Si tratta della Soprintendenza archivistica e bibliografica della Calabria e dell’Archivio di Stato di Massa. Il secondo avviso si riferisce, invece, alla Direzione generale Educazione e Ricerca del Mibac. In particolare, sono due gli incarichi da assegnare rispettivamente all’Istituto centrale per il catalogo e la documentazione e all’Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario.

Le domande dovranno essere inviate, corredate dalla scheda di valutazione dirigenziale dell’ultimo triennio e del curriculum vitae, entro il 5 ottobre 2018. La data corrisponde al termine, indicato dai relativi avvisi, di dieci giorni a partire dalla loro pubblicazione.

Il terzo avviso, pubblicato in data 27 settembre, fa riferimento a incarichi nell’Archivio di Stato di Campobasso, Como, Isernia e Sondrio. La scadenza per la presentazione delle domande, anche in questo caso, è a dieci giorni dalla pubblicazione dell’avviso. Essa è quindi fissata al 7 ottobre.

INTERPELLI IN SCADENZA IL 5 OTTOBRE

Nell’ambito della Dg Archivi del Mibac, si procede alla selezione nell’ambito della Soprintendenza archivistica e bibliografica della Calabria, individuata “quale ufficio temporaneamente non dirigenziale fino al 30 settembre 2021”. Questo incarico potrà essere assegnato anche a un funzionario di Area III. L’avviso si riferisce anche all’Archivio di Stato di Massa che risulta vacante dal 14 settembre 2018. Gli incarichi potranno essere assegnati anche ad interim ed avranno una durata di tre anni.

L’indirizzo per l’invio della documentazione è quello della Dg Archivi del Mibac: dg-a@beniculturali.it.

Potranno partecipare alla selezione i funzionari di area terza interessati ma anche coloro che siano già titolari di direzione di Archivio di Stato non dirigenziale, “interessati anche ad un incarico ad interim”. Qualora nell’esame delle candidature, non fosse possibile selezionare un funzionario di area terza a cui affidare l’incarico, la Dg Archivi procederà a selezionare un funzionario archivista di area terza già titolare di sede.

Nell’ambito della Dg Educazione e ricerca del Mibac, invece, gli incarichi saranno assegnati in due Istituti. Si tratta dell’Istituto centrale per il catalogo e la documentazione e dell’Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario. Gli incarichi sono disponibili dal 6 ottobre 2018 ed avranno una durata di tre anni.

L’indirizzo per l’invio della documentazione è quello della Dg Organizzazione – Servizio II: dr-or.incarichidirigenziali@beniculturali.it

INTERPELLO IN SCADENZA IL 7 OTTOBRE

Gli incarichi negli Archivi di Stato di Campobasso, Como, Isernia e Sondrio potranno essere assegnati anche ad interim. Essi risultano disponibili dal 17 giugno 2018. L’avviso relativo all’interpello specifica che “la continuità dell’azione amministrativa” degli istituti archivistici è affidata al momento al funzionario archivista in servizio più anziano “secondo l’ordine di ruolo”. Tale affidamento durerà fino all’espletamento delle procedure di nomina del nuovo titolare.

Potranno partecipare alla selezione i funzionari di area terza interessati ma anche coloro che siano già titolari di direzione di Archivio di Stato non dirigenziale, “interessati anche ad un incarico ad interim”. Qualora nell’esame delle candidature, non fosse possibile selezionare un funzionario di area terza a cui affidare l’incarico, la Dg Archivi procederà a selezionare un funzionario archivista di area terza già titolare di sede.

L’indirizzo per l’invio della documentazione è quello della Dg Archivi del Mibac: dg-a@beniculturali.it .

L’ASSEGNAZIONE DEGLI INCARICHI

Le candidature saranno esaminate tenendo conto delle attitudini e delle capacità professionali del singolo dirigente e dei risultati conseguiti in precedenza e della relativa valutazione. Saranno valutate anche le competenze organizzative possedute e le esperienze di direzione maturate anche presso il settore privato o altre amministrazioni pubbliche, attinenti al conferimento dell’incarico stesso.

Approfondimenti:

Incarichi nell’ambito della Dg Archivi – scade il 5 ottobre

Avviso relativo a incarichi nell’ambito della Dg Educazione e ricerca – scade il 5 ottobre

Incarichi in quattro Archivi di Stato – scade il 7 ottobre

Rispondi