spettacolo dal vivo concerto FUSLa commissione Cultura del Senato ha in cantiere una lunga indagine conoscitiva sul Fondo unico per lo spettacolo (Fus). Da quanto apprende AgCult sono infatti in calendario 25 audizioni che si terranno a partire dalle prossime settimane. All’elenco potrebbero aggiungersene ulteriori nel caso i senatori della 7a commissione ne facessero richiesta.

LA LISTA DELLE AUDIZIONI SUL FUS

La lista delle audizioni, al momento, è la seguente: Associazione italiana attività musicali (Aiam); Ente nazionale circhi; Accademia d’arte circense di Verona; Movimento spettacolo dal vivo; Movimento per la difesa dello spettacolo dal vivo; Federazione nazionale italiana delle associazioni regionali corali (Feniarco); Associazione nazionale delle bande musicali autonome (Anbima); Facciamo la conta; Emilia Romagna teatri (Ert); Coordinamento delle realtà della scena contemporanea (C.re.s.co); Associazione Ateatro; Associazione generale italiana dello spettacolo (Agis); Associazione nazionale esercenti spettacoli viaggianti (Anesv); Associazione italiana organizzatori e produttori spettacoli di musica dal vivo (Assomusica); Associazione nazionale danza attività formazione (Aidaf); Uisp Danza; Federmusica; Fondazione per lo spettacolo; Slc-Cgil; il giurista Ferdinando Tozzi, esperto in diritto d’autore e dello spettacolo; Aurelio Gatti, esperto di valorizzazione dei beni culturali mediante lo spettacolo dal vivo e direttore artistico della rete Teatri di Pietra; Alberto Martini, esperto di musica classica e concertistica, direttore artistico Teatro Ristori e presidente dell’Orchestra Virtuosi italiani; Consulta per lo spettacolo del ministero dei beni e delle attività culturali; il direttore generale dello spettacolo dal vivo del Mibac; il Consiglio nazionale per l’Alta formazione artistica e musicale (Cnam).

Rispondi