Trieste Ponterosso FriuliIl Comitato per l’erezione di un Monumento a Trieste alla Memoria di Maria Teresa d’Austria bandisce un concorso fra artisti al fine di realizzare un’opera artistica al centro della piazza del Ponterosso raffigurante l’imperatrice Maria Teresa d’Austria (1717-1780), arciduchessa regnante d’Austria, re apostolico d’Ungheria, regina regnante di Boemia e di Croazia e Slavonia, duchessa regnante di Parma e Piacenza, duchessa regnante di Milano e Mantova, signora di Trieste e inoltre granduchessa consorte di Toscana e imperatrice consorte del Sacro Romano Impero in quanto moglie di Francesco I di Lorena. Le candidature dovranno pervenire entro il 5 novembre 2018.

L’opera è finanziata con risorse determinate nell’ambito del Protocollo di Intesa sottoscritto in data 26.4.2018 con l’Assessorato Regionale alla Cultura del Friuli Venezia Giulia e dal Protocollo di Intesa sottoscritto in data 24.7.2018 con l’Ente Regionale Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia (Erpac) e con il Comune di Trieste.

L’obiettivo del concorso è la realizzazione di un monumento alla memoria di Maria Teresa d’Austria, da posizionare al centro della Piazza del Ponterosso.

CARATTERISTICHE DEL MONUMENTO

Secondo quanto previsto dalle linee guida emanate dal Comune di Trieste e dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia in data 19.5.2018, approvate dal Comune di Trieste, dal Comitato e dall’ERPaC in data 3.5.2018, gli artisti dovranno interpretare il tema in una chiave che preveda necessariamente una componente figurativa riferita alla figura di Maria Teresa, pur non scartando l’eventualità di progettare e presentare un’opera che non sia composta da basamento e statua.

L’elemento artistico potrà essere realizzato con tecniche e materiali liberamente scelti, mentre le forme dell’opera e i materiali utilizzati non dovranno comunque presentare elementi di pericolo. Il progetto dovrà integrare parte strutturale e soluzione artistica.

PREMI

Il Comitato riconoscerà ai cinque artisti finalisti i seguenti premi:

  • al 1° classificato, vincitore del bando, euro 15.000,00 (quindicimila/00);
  • al 2° classificato euro 8.000,00 (ottomila/00);
  • al 3° classificato euro 5.000,00 (cinquemila/00);
  • al 4° e 5° classificato, euro 1.000,00 (mille/00) ciascuno.

Approfondimenti:

Leggi il bando di concorso sul sito dell’Erpac

Rispondi