ministero miur istruzione scuolaAlla presenza del Sottosegretario di Stato al Miur, Salvatore Giuliano e del Sottosegretario di Stato al Mibac, Gianluca Vacca, martedì 9 ottobre, dalle 9:30 alle 13:30, presso la sede del Miur, si terrà l’incontro promosso dalla rete DiCultHer in collaborazione con Europeana Education, Indire, Mibac-Iccu, Scholas Occurrentes “Per una Scuola protagonista della cultura nell’era digitale”. (https://www.diculther.it/blog/2018/10/05/miur-9-ottobre/).

RIPARTIRE DALLA CULTURA

Ripartire dalla cultura come bene comune e come condivisione è il messaggio che intercetta e identifica le istanze che hanno portato all’elaborazione e realizzazione del progetto #DiCultHer per garantire contesto e sviluppi attuativi al “diritto di ogni cittadino all’accesso ai saperi e di essere educato alla conoscenza e all’uso responsabile del digitale per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale e dei luoghi della cultura”.

Obiettivi che si sostanziano nella convinzione che il patrimonio culturale, retaggio abilitante i processi di costruzione identitaria, di educazione alla cittadinanza e di promozione del dialogo interculturale, rappresenti sempre più un volano di sviluppo e una risorsa strategica nel concorrere a re-innovare le modalità di condivisione del sapere e dispositivo fondamentale di coesione sociale in grado di modificarne la percezione individuale e collettiva rispetto al valore assoluto della cultura stessa e delle culture digitali che ne sono parte integrante.

L’INCONTRO

L’incontro del 9 al Miur rappresenta un ulteriore momento di confronto cooperativo per la realizzazione di quel digital knowldge design system applicato all’educazione al patrimonio culturale che mette al centro la ‘creatività’ dei giovani per affrontare, mediante l’uso consapevole del digitale e con approcci innovativi, la conoscenza, l’accesso partecipativo, la gestione e la valorizzazione del Digital Cultural Heritage.

LA SETTIMANA DELLE CULTURE DIGITALI

L’incontro rappresenta inoltre l’occasione per presentare la programmazione 2018-19 delle attività promosse dalla Scuola a Rete DiCultHer per favorire l’engagement delle fasce giovanili nel settore del patrimonio culturale, e in particolare, la quarta edizione della “Settimana delle Culture Digitali “Antonio Ruberti” (#SCUD2019), che si terrà dall’8 al 14 aprile 2019, il Concorso “Crowddreaming: i giovani co-creano culture digitali (#CCD2019) e l’#HackCultura2019, l’hackathon degli studenti per la “titolarità culturale”, di cui alla Circolare Miur https://www.diculther.it/blog/2018/09/18/pubblicata-la-circolare-miur-3783-del-17-09-2018-relativa-alle-iniziative-per-il-2019-della-scuola-a-rete-diculther/

Seguendo il solco tracciato nel 2018 – anno europeo del patrimonio culturale – la #SCUD2019, il #CCD2019 e l’#HackCultura2019 affrontano vari temi connessi al patrimonio culturale in forma digitale, il Digital Cultural Heritage (DCH) che identifica l’insieme dei processi digitali che costituiscono e costituiranno la memoria culturale della contemporaneità con una particolare attenzione al ruolo della cultura digitale nell’agire “Con i ragazzi per costruire opportunità” e per promuovere un uso responsabile della rete per formare cittadini digitali con i valori della cultura dell’incontro.

Rispondi