Vacca Pescara“Oggi per Pescara è un giorno di festa, la città può finalmente vedere come le sarà restituito uno dei suoi luoghi simbolo: il Circolo Canottieri La Pescara”. Lo ha scritto su Facebook il sottosegretario ai Beni culturali, Gianluca Vacca, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione del progetto di restauro e riqualificazione della palazzina del Circolo Canottieri “La Pescara” risalente al 1934 e vincolata dalla Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio dell’Abruzzo.

Il progetto è stato finanziato dal Mibac con 1,8 milioni di euro nell’ambito della riprogrammazione del Fondo per la coesione e lo sviluppo 2007-2013, con delibera CIPE del 2012.

“Con la soprintendente archeologia belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, Rosaria Mencarelli, abbiamo presentato il progetto di restauro e riqualificazione della storica e bellissima palazzina del 1934, una delle opere più interessanti dell’architettura moderna abruzzese”, ha proseguito Vacca.

“Qui c’è tutta l’identità culturale e architettonica di Pescara, si pensi che presidente onorario del circolo fu Gabriele D’Annunzio. Recuperare e valorizzare l’area, sottraendola allo stato di preoccupante degrado in cui era caduta, ha un enorme importanza anche sotto l’aspetto simbolico e sociale. Il Mibac ha creduto fortemente nel progetto, finanziandolo, la soprintendenza ha fatto un grande lavoro”.

“Ma questo deve essere solo un punto di partenza, l’inizio di una riqualificazione di tutto il lungofiume per creare quel parco fluviale che in tante città ha cambiato volto al contesto urbano. Abbiamo aperto una strada, si tratta di percorrerla fino in fondo”.

Leggi anche:

Abruzzo, al via restauro della palazzina del Circolo Canottieri “La Pescara”

Rispondi