Per sostenere lo sviluppo di contenuti audiovisivi, Europa Creativa (sottoprogramma Media) ha pubblicato un bando da 5,4 milioni di euro. Nell’ambito dell’obiettivo specifico del rafforzamento della capacità del settore audiovisivo europeo di operare a livello transnazionale e internazionale, una delle priorità del sottoprogramma Media è aumentare la capacità degli operatori audiovisivi di sviluppare progetti che abbiano le potenzialità per circolare in Europa e nel mondo e di agevolare le coproduzioni europee e internazionali. Il bando fissa due termini. Per rientrare nel primo termine, la domanda deve essere presentata entro il 18 dicembre 2018. Per rientrare nel secondo termine, la domanda deve essere presentata tra il 20 febbraio e il 24 aprile 2019.

ATTIVITA’ AMMISSIBILI

Sono ammissibili le attività di sviluppo relative alle opere audiovisive riportate di seguito:

  • Lungometraggi, animazioni e documentari creativi di durata non inferiore a 60 minuti destinati prevalentemente alla proiezione in sale cinematografiche
  • Progetti di fiction (edizione unica o in serie) della durata complessiva di almeno 90 minuti, animazione (edizione unica o in serie) della durata complessiva di almeno 24 minuti e documentari creativi (edizione unica o in serie) della durata di almeno 50 minuti destinati prevalentemente a scopi televisivi
  • Progetti di fiction della durata complessiva, o con un’esperienza dell’utente complessiva, di almeno 90 minuti; animazioni della durata complessiva, o con un’esperienza dell’utente complessiva, di almeno 24 minuti e documentari creativi della durata complessiva, o con un’esperienza dell’utente complessiva, di almeno 50 minuti destinati prevalentemente a un utilizzo attraverso piattaforma digitale

A CHI SI RIVOLGE IL BANDO

Il bando si rivolge in particolare a società di produzione audiovisiva indipendenti, che siano state legalmente costituite almeno 12 mesi prima della data di presentazione e che siano in grado di dimostrare un recente successo. Il richiedente deve inoltre essere titolare della maggior parte dei diritti relativi al progetto. Il programma è inoltre aperto ad azioni di cooperazione bilaterale o multilaterale.

DOTAZIONE DI BILANCIO

Il contributo finanziario massimo che può essere erogato per un singolo progetto è un forfait di

  • 60mila euro nel caso di un’animazione
  • 25mila euro nel caso di un documentario creativo
  • 50mila euro nel caso della fiction, se il bilancio di produzione stimato è pari o superiore a 1,5
    milioni di euro
  • 30mila euro nel caso della fiction, se il bilancio di produzione stimato è inferiore a 1,5 milioni di euro

Per approfondimenti:

Sostegno allo sviluppo di contenuti audiovisivi: leggi il bando

 

Articoli correlati