È stata siglata la convenzione tra la Basilica di San Nicola e l’Accademia Cittadella Nicolaiana. L’importante accordo per il rilancio e la valorizzazione del Museo di San Nicola è stato sottoscritto dal Priore Padre Giovanni Distante e dal direttore del Museo Nicolaiano Padre Gerardo Cioffari con il Presidente dell’Accademia Cittadella Nicolaiana, l’onorevole Alberto Losacco.

L’Accademia della Cittadella Nicolaiana è un’associazione senza scopo di lucro, che avrà il compito di gestire e valorizzazione in chiave turistica e culturale il Museo di San Nicola e l’intero complesso della Cittadella Nicolaiana.

Nei prossimi giorni si definirà la platea dei soci fondatori, enti ed organizzazioni, in grado di contribuire fattivamente allo sviluppo delle attività che, accanto a quelle tipiche Museali, si caratterizzeranno in momenti di formazione e ricerca, mostre, concerti, convegni e tutto quello che sarà utile per una piena valorizzazione della Cittadella Nicolaiana.

“La Cittadella Nicolaiana – dice Losacco – è il cuore nel cuore di Bari. In questi anni è molto cresciuta in termini d’attenzione turistica e di centralità religiosa e culturale grazie alla sensibilità e all’impegno di Padre Giovanni. Il compito dell’Accademia sarà quello di supportarli nel proseguo di questo percorso. Le reliquie del Santo in Russia, la visita di Papa Francesco, la presenza sempre più nutrita di turisti religiosi o culturali, ci ricordano l’importanza assoluta del nostro Santo nel dialogo interreligioso e per la pace tra i popoli”.

“Sono grato al Priore per l’attenzione e la fiducia che hanno voluto porre al progetto dell’Accademia come strumento per tutti i baresi che vorranno collaborare attivamente per la cura, la tutela e la valorizzazione di questo straordinario patrimonio di storia e di valori.”

Rispondi