cinema

La Direzione Generale Cinema del Ministero dei Beni culturali ha reso pubblico l’elenco dei contributi assegnati alle cineteche per le attività di conservazione, restauro e fruizione del patrimonio cinematografico ed audiovisivo svolte nel 2018. I contributi totali assegnati sono pari a pari a 951 mila euro, 11 mila euro in più rispetto al bando dello scorso anno.

I CONTRIBUTI ASSEGNATI

Nel dettaglio, sono sette le cineteche che ricevono il finanziamento. La somma più ingente viene erogata alla Cineteca del Friuli (Friuli Venezia Giulia) per l’iniziativa “Un altro film, e un altro ancora”. L’ente riceve ben 100 mila euro in più rispetto a quanto stabilito dal decreto che nel 2017 assegnava 350 mila euro.

Segue la Fondazione Cineteca Italia (Lombardia) con 260 mila euro (10 mila euro in più rispetto al 2017) e l’Archivio Audiovisivo del Movimento operaio e democratico (Lazio) con 180 mila euro (la stessa cifra assegnata nel 2017). Cineteca Lucana (Basilicata) riceve 60 mila euro, l’istituto cinematografico dell’Aquila (Abruzzo) 50 mila euro, la Cineteca della Calabria 36 mila euro e infine Medfest Onlus (Campania) 15 mila euro.

Approfondimenti:

Elenco delle cineteche sovvenzionate

Leggi anche:

Mibact: 940mila euro per conservazione, restauro e fruizione del patrimonio cinematografico

Rispondi