Un milione di euro l’anno per finanziare un programma strategico di ricerca applicata nel campo dell’innovazione urbana. E’ quanto prevede un emendamento “segnalato” alla manovra del Movimento 5 Stelle, prima firmataria Alessandra Carbonaro (M5S), capogruppo in commissione Cultura di Montecitorio.

Nello stato di previsione del Miur, si legge, “è iscritto un fondo, di parte corrente, con la dotazione di un milione di euro per l’anno 2019, al fine di finanziare un programma strategico di ricerca applicata nel capo dell’innovazione urbana. Possono accedere al finanziamento i progetti di ricerca che riguardino lo sviluppo urbano sostenibile nei suoi molteplici aspetti, di carattere urbanistico, sociale, economico, ambientale, culturale, istituzionale e finanziario, presentati da città metropolitane oppure da comuni con più di 200 mila abitanti o capoluoghi di città metropolitana, insieme a università o enti pubblici di ricerca e a imprese in forma singola o associata”.

Rispondi