Libri traduzioni lettura“Siamo molto soddisfatti per la firma del decreto della 18App da parte dal ministro per i Beni e le attività culturali Alberto Bonisoli”. Cosi il presidente dell’Associazione italiana editori (Aie), Ricardo Franco Levi, commenta la conferma definitiva del Bonus cultura che viene esteso a chi ha compiuto o compirà 18 anni nel 2018. La firma del decreto attuativo è arrivata dopo il recente appello che tutto il mondo dell’editoria ha rivolto al governo e sarà operativo, come ha precisato il ministro, non appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Ci si potrà registrare entro il 30 giugno 2019 e spendere il bonus entro il 31 dicembre dello stesso anno.

“Parliamo a nome di tutti gli editori – ha proseguito Levi -ma siamo sicuri che insieme a noi condividono soddisfazione e plauso l’intero mondo del libro e, soprattutto, i giovani 18enni che avranno così a disposizione un fondo per acquistare libri. Il bonus cultura si è rivelato lo strumento che più ha aiutato la lettura negli ultimi anni. È un grande aiuto ai ragazzi, alle loro famiglie e a tutto il mondo del libro, anche in vista del Natale”.

Leggi anche:

Bonus cultura, Ali Confcommercio: bene Bonisoli, misura promuove cultura fra giovani

18 app, Bonisoli firma decreto che integra ed estende bonus cultura ai nati nel 2000

 

Rispondi