mogol siaePubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 novembre il decreto del Presidente della Repubblica che ufficializza la nomina del Maestro Giulio Rapetti Mogol, per la durata di un quadriennio, alla carica di presidente della Società italiana degli autori ed editori (SIAE) in sostituzione di Filippo Nicola Sugar, dimissionario dal 30 luglio scorso. Sugar, che era stato nominato il 12 ottobre 2015, ha lasciato l’incarico con un anno di anticipo rispetto alla scadenza naturale.

Il Consiglio di sorveglianza della SIAE, lo scorso 10 settembre 2018, aveva designato Mogol per la carica di presidente del Consiglio di gestione della Società e il 3 ottobre il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli aveva espresso il suo parere favorevole. La nomina avviene su proposta del presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, di concerto con il ministro Bonisoli e il ministro dell’Economia Giovanni Tria.

Lo scorso 10 ottobre la Commissione Cultura del Senato aveva espresso all’unanimità parere favorevole alla nomina di Mogol, seguita il giorno dopo dall’omologa Commissione della Camera che aveva dato il proprio via libera con 38 voti a favore e 2 contrari.

Approfondimenti:

Il Decreto del presidente della Repubblica

Leggi anche:

Siae, ok unanime in commissione Cultura Senato su nomina Mogol

Siae, da comm. Cultura ok a nomina Mogol (2 voti contrari)

Rispondi