Vacca“Quella del digitale è una sfida fondamentale per il sistema museale ed è una sfida che dobbiamo vincere”. Lo ha detto il sottosegretario ai Beni culturali, Gianluca Vacca, intervenendo alla cerimonia di apertura della manifestazione Rome Museum Exhibition. La digitalizzazione, spiega, “è un asset strategico su cui lavorare, è una frontiera che deve essere esplorata a fondo. La sfida è trasformarla in opportunità di crescita in tutti i campi ma anche sviluppare nuove forme di accesso al patrimonio culturale, nuove possibilità di studio e ricerca, avvicinare al mondo del patrimonio culturale i giovani”.

UNA CABINA DI REGIA

Un uso “consapevole” del digitale, spiega Vacca, “è uno straordinario strumento per la conoscenza, ma è anche un’occasione per creare lavoro. Bisogna valorizzare e mettere a sistema le realtà virtuose. Le iniziative presentate oggi non solo devono essere accolte in maniera positiva ma devono anche essere supportate e implementate”. Per questo, spiega il sottosegretario, “il Mibac sta lavorando a una cabina di regia unica per i progetti di digitalizzazione”.

Servono poi “risorse economiche e umane”, e per questo, ha ricordato Vacca, “in Manovra stiamo lavorando per avere le prime risorse al settore e altre ne programmeremo nei prossimi mesi”.

Rispondi