Pubblicate le graduatorie definitive delle istituzioni scolastiche vincitrici dei sette bandi del Piano Nazionale Cinema per la Scuola, frutto della collaborazione tra il Ministero dei Beni culturali e il Ministero dell’Istruzione. I bandi a cui fa riferimento l’avviso pubblicato sulla Direzione Generale Cinema del Mibac sono “Giornata Nazionale del Cinema per la Scuola”, “Piattaforma Web”, “Piano Comunicazione”, ”Operatori di Educazione Visiva a Scuola”, “CinemaScuola 2030”, “CinemaScuola LAB” e “Visioni fuori luogo”.

Il Piano Nazionale Cinema per la Scuola attua il Protocollo d’intesa tra il Mibac e il Miur per il potenziamento delle competenze nel cinema, nelle tecniche e nei media di produzione e di diffusione delle immagini e dei suoni, nonché l’alfabetizzazione all’arte, alle tecniche e ai media di produzione e diffusione delle immagini. Il Protocollo, firmato nel mese di marzo scorso, attua le disposizioni della Legge Cinema (L. n. 220/2016).

BANDO “GIORNATA NAZIONALE DEL CINEMA PER LA SCUOLA”

Il bando, pubblicato lo scorso marzo, selezione e finanzia un’istituzione scolastica, singola o organizzata in rete, o di un ente in collaborazione con le scuole, che realizzi la migliore proposta per l’organizzazione della “Giornata Nazionale del Cinema a Scuola”, a supporto della Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del Miur e della Direzione Cinema del Mibac.

Il finanziamento di 150 mila euro andranno alla scuola Paolo Baffi di Fiumicino.

BANDO PIATTAFORMA WEB E PIANO DI COMUNICAZIONE

Il bando unico di selezione per il finanziamento di due istituzioni scolastiche, singole o organizzate in rete, è stato pubblicato lo scorso aprile. Con esso si mira alla selezione di istituzioni per la realizzazione della proposta per le azioni “Piattaforma WEB” e “Piano di Comunicazione”.

In merito all’azione “Piattaforma Web”, obiettivo è realizzare e gestire una piattaforma web dedicata al mondo del cinema per la scuola. Essa fungerà da contenitore di tutte le iniziative di promozione del linguaggio cinematografico promosse da Miur e Mibac rivolte al mondo della scuola. Vincitore del bando è l’Istituto Scolastico Leonardo da Vinci di Firenze che riceve 300 mila euro.

L’azione “Piano di Comunicazione” vuole invece realizzare un piano di comunicazione delle azioni previste dal Piano Nazionale Cinema per la Scuola a supporto della Dg per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del Miur e della Dg Cinema del Mibac. A vincere il bando la Scuola Cine Tv Roberto Rossellini di Roma che riceve un finanziamento di 400 mila euro.

BANDO “OPERATORI DI EDUCAZIONE VISIVA A SCUOLA”

Il bando mette a disposizione 2,5 milioni di euro per l’ideazione, progettazione e realizzazione di un piano di formazione rivolto agli insegnanti. Finalità di tale piano è l’uso del linguaggio cinematografico e audiovisivo per una migliore qualità dell’apprendimento.

I vincitori del bando sono sei istituzioni scolastiche. Due di queste si trovano a Roma e sono l’Istituto comprensivo di Via P.A. Micheli, che riceve 227 mila euro, e il Liceo Scientifico Francesco D’Assisi, che riceve 49.947 euro. L’Istituto Comprensivo n. 12 Via Bartolini di Bologna riceve 87 mila euro mentre l’Istituto Istruzione Secondaria Superiore Albe Steiner di Milano riceve 225 mila euro. Ultimi due vincitori, entrambi di Udine, sono il Liceo Caterina Percoto e il Liceo artistico G. Sello che ricevono rispettivamente 300 mila euro e 200 mila euro.

BANDO “CINEMASCUOLA 2030”

Il bando è finalizzato all’ideazione di percorsi educativi innovativi che, attraverso l’educazione e l’utilizzo del linguaggio cinematografico e audiovisivo, propongano iniziative di promozione di uno o più obiettivi dell’Agenda 2030. Rientrano in graduatoria 57 istituzioni scolastiche tra licei, istituti comprensivi e istituti tecnici in diverse regioni italiane. I contributi assegnati vanno da un minimo di 2.500 euro a un massimo di 50 mila euro.

BANDO “CINEMASCUOLA LAB”

Finalità è l’attivazione di attività laboratoriali e seminari per l’apprendimento e l’utilizzo del linguaggio cinematografico e audiovisivo in funzione educativa. A ricevere il contributo messo a bando sono 196 istituzioni scolastiche tra Licei, istituti comprensivi e istituti tecnici in diverse regioni italiane. Il contributo minimo parte da 4.554,25 euro fino ad arrivare a un massimo di 50 mila euro.

BANDO “VISIONI FUORI LUOGO”

Il bando mira a finanziare progetti che raccontino attraverso un un’opera filmica, un docufilm, uno spot, un cortometraggio, il territorio di riferimento, con particolare attenzione alle periferie urbane e alle zone più disagiate del Paese. Sono ammesse a contributo 66 istituzioni scolastiche tra Licei, istituti comprensivi e istituti tecnici in diverse regioni italiane.

In particolare, la tabella che contiene le graduatorie fa riferimento a 24 istituzioni che ricevono un finanziamento pari al 50% del richiesto, 23 istituzioni che ricevono finanziamenti per il 60% e 19 istituzioni che ricevono il 100% del finanziamento richiesto.

Approfondimenti:

Link all’avviso della Dg Cinema

Graduatorie dei vincitori del bando

Leggi anche:

Cinema, ancora un mese per il bando da 3 mln per buone pratiche, rassegne e festival nelle scuole

Cinema, in scadenza il bando da 17 mln per portare il linguaggio cinematografico nelle scuole

Cinema, nominata la Commissione interministeriale che valuterà i progetti del Piano Nazionale Cinema per la Scuola

Rispondi