Investire nella cultura: in Italia c’è un patrimonio da mille miliardi tra siti ed edifici storici da valorizzare anche a livello locale per sostenere la crescita dell’economia italiana. Lo ha detto il ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria nel suo intervento a Venezia alla conferenza “ Unleashing the transformative power of culture and creativity for local development” organizzata dall’Ocse.

Tria ha avuto anche un bilaterale con Angel Gurria, il segretario generale dell’Ocse. Nel colloquio si è parlato tra l’altro del sostegno da dare a due centri italiani dell’organizzazione: quello di Trento per lo sviluppo locale e quello di Caserta dedicato al training della Pubblica Amministrazione.

Leggi anche:

Cultura, Gurria (Ocse): sia leva per promuovere sviluppo delle comunità locali

Cultura, Vacca: fondamentale vettore di crescita locale e inclusione sociale

Rispondi