Monumento a Verdi ParmaIl Mibac si attivi “per avviare le procedure di restauro dell’Ara a Giuseppe Verdi ubicata a Parma”. Lo chiede il deputato Galeazzo Bignami (FI) in un’interrogazione indirizzata al ministro per i Beni culturali, Alberto Bonisoli. Il maestoso monumento in granito e bronzo, situato in piazzale della Pace, fu realizzato in occasione del centenario della nascita del maestro e venne danneggiato durante i bombardamenti della Seconda guerra mondiale.

Il monumento versa “in condizioni di incuria”, afferma Bignami, il quale sottolinea anche come anche l’epigrafe incisa sia “difficilmente leggibile” per i visitatori. L’opera, aggiunge il deputato FI, “ha un indubbio valore storico, poiché, oltre a celebrare il genio musicale di Giuseppe Verdi, evoca momenti riguardanti il processo di unità nazionale”.

Bignami, quindi, oltre a chiederne l’intervento per l’ara dedicata al compositore, domanda al Mibac “se sia già stata effettuata una mappatura dei monumenti evocativi della storia dell’unità nazionale, con particolare riferimento alle loro condizioni manutentive, finalizzata al contrasto dell’incuria e del degrado” e “se, per tali scopi, siano state stanziate risorse e per quali importi”.

Leggi anche:

Fondazioni lirico-sinfoniche, Bignami (FI): Mibac intervenga su declino Teatro comunale di Bologna

Mibac, Bignami (FI): Le soprintendenze? Spesso enti inutili che vanno soppressi

Rispondi